Condividi:

facebook twitter linkedin google email
Pubblicata il 1 febbraio 2019 | Lavori pubblici

Il sindaco Fausto Tinti in prima linea sulla sicurezza degli Stradelli Guelfi

Il sindaco Fausto Tinti in prima linea sulla sicurezza degli Stradelli Guelfi
Nella seduta del Consiglio metropolitano di martedì 29 gennaio, il sindaco di Castel San Pietro Terme Fausto Tinti, nel suo ruolo di vicesindaco metropolitano, ha presentato, insieme al consigliere delegato Luca Lelli, sindaco di Ozzano nell'Emilia, un ordine del giorno che chiede di inserire nella programmazione triennale delle opere pubbliche delle soluzioni per migliorare alcune criticità individuate sulla SP 31 Stradelli Guelfi, “in particolare trasformando alcune intersezioni lineari in rotatorie, risolvendo così in modo maggiormente sicuro le confluenze complanari delle strade secanti la SP 31”.

«Con questo ordine del giorno  - spiega Fausto Tinti - abbiamo chiesto che la Città Metropolitana preveda nel proprio piano degli investimenti delle risorse destinate a migliorare la sicurezza stradale in un'arteria che presenta una incidentalità medio-alta, anche a causa del notevole carico di traffico che vi confluisce. La SP31 è un'arteria provinciale fondamentale per tutto il territorio orientale della Città Metropolitana e oggi viene ad essere sovraccarica anche in ragione dell'atteso ampliamento dell'autostrada A14 a 4 corsie tra San Lazzaro e la diramazione per Ravenna, a cui è collegata una serie di opere di adduzione strategiche proprio per migliorare i collegamenti tra i comuni dei quadranti orientali della Città Metropolitana, la città di Bologna e l'intero sistema delle infrastrutture regionali e nazionali. Le risorse destinate all'ampliamento di questa infrastruttura non sono ancora state sbloccate dall'attuale governo, a fronte di un iter procedurale tecnico che dalla VIA (valutazione impatto ambientale) al progetto esecutivo è stato completato nel triennio 2015-2018».

L'ordine del giorno (vedi testo allegato) è stato approvato con 13 voti a favore (Pd) e 2 astenuti (Rete Civica e Uniti per l'Alternativa).

 

Allegati alla pagina
20190131ODG_Sp_31_Stradelli_Guelfi
Dimensione file: 1104 kB [Nuova finestra]
Anagrafica dell'Ente
Comune di Castel San Pietro Terme
Piazza XX Settembre 3
40024 Castel San Pietro Terme (BO)
Tel. 051.69.54.154 - Fax 051.69.54.141
email (PEC): comune.castelsanpietro@cert.provincia.bo.it
Partita IVA: 00514201201
Codice Fiscale: 00543170377
Cod. catastale C265

Accessibilità
Questo sito, interamente gestito con il CMS i-Plug, è accessibile a tutti gli utenti indipendentemente dalla piattaforma o dal browser usato perché il codice che lo sostiene è compatibile con le direttive del W3C che definisce gli standard di sviluppo per il web: XHTML1.0 - Mobile Friendly

Crediti
I contenuti di questo sito sono a cura dell'Ufficio stampa e dell'ufficio URP del Comune di Castel San Pietro Terme.
Per inviare segnalazioni:
protocollo@cspietro.it
Pubblicato nell'aprile del 2015
Realizzazione sito Punto Triplo Srl