Condividi:

facebook twitter linkedin google email
Pubblicata il 18 luglio 2019 | Cultura e Biblioteche

ERF: venerdi 19 il concerto "Primo Premio!" al SS.Crocifisso

ERF: venerdi 19 concerto "Primo Premio!" al SS.Crocifisso
Saranno la violinista Annastella Gibboni e il cellista Luca Giovannini ad aprire i concerti di Primo Premio!, la storica sezione di Emilia Romagna Festival dedicata ai giovani interpreti provenienti da prestigiosi Concorsi di Musica internazionali, venerdì 19 luglio (ore 21) presso la Chiesa del Crocifisso di Castel San Pietro Terme. Gibboni e Giovannini che si sono aggiudicati a pari merito il primo premio della XXI Rassegna Musicale Migliori Diplomati d'Italia dei Conservatori e degli Istituti Musicali Pareggiati a.a. 2016/17 di Castrocaro Terme e Terra del Sole, si esibiranno con un programma sfizioso di brani di Nicolò Paganini, Gaspar Cassadò, Eugène Ysaÿe, György Ligeti e Maurice Ravel.

L'avvio è brillante con le Variazioni di Paganini su un'aria tratta dall'opera “La Molinara”, scritta da Paisiello nel 1798. Al capriccio introduttivo, segue il tema sviluppato in sette variazioni che alternano momenti di pura cantabilità a complesse acrobazie virtuosistiche. Non meno virtuosistiche le sei Sonate per violino solo, improntate al modello bachiano e composte da Eugène Ysaÿe nel 1923. Sono dedicate ai più celebri virtuosi del suo tempo: la quarta Sonata, in programma il 19 luglio, è stata scritta per Fritz Kreisler, celebre e indimenticato violinista austro-ungherese. Meditativa e profondamente introspettiva la splendida Suite in re minore per violoncello di Gaspar Cassadó composta a metà degli anni '20 del Novecento, dal celebre allievo ed erede artistico di Pablo Casals. Umbratile, intervallata da un Presto selvaggio, la bipartita Sonata di György Ligeti composta tra il 1948 e 1953. Conclusione a due per questo speciale concerto, con la celebre Sonata in Do maggiore per violino e violoncello di Maurice Ravel che vide la luce a Parigi nel 1922.

Tiene alto il nome del Conservatorio Statale di Musica “G. Martucci” di Salerno alla XXI Rassegna dei migliori diplomati d'Italia, la violinista Annastella Gibboni, allieva del maestro Maurizio Aiello. Classe 1999, Annastella proviene da una famiglia di musicisti, insieme alla gemella Donatella e al fratello Giuseppe, entrambi violinisti, con il papà Daniele, anch'egli violinista e la mamma Gerardina, pianista, compone il gruppo musicale “Famiglia Gibboni”, risultato tra i finalisti di Italia's Got Talent 2. Ha partecipato a vari concorsi nazionali ed internazionali classificandosi sempre al I° posto, mentre nel 2011 ha ricevuto la medaglia del Presidente della Repubblica Italiana per meriti musicali. Tiene regolarmente in concerti in tutta Italia, sia da solista che insieme alla sua famiglia, in teatri e prestigiose sale da concerto.

Destino simile per Luca Giovannini, classe 2000, che si è diplomato nel 2017 con 10 Lode e menzione presso il conservatorio di Rovigo con il maestro Luca Simoncini. Ora è membro della classe di excellence di violoncello con il Maestro Gautier Capuçon presso la Fondazione Louis Vuitton di Parigi. Dal 2011 ha ottenuto molti primi premi assoluti in prestigiosi concorsi nazionali ed internazionali. Nel 2018 oltre a vincere a Castrocaro, insieme ad Annastella, si è aggiudicato il Joannes Brahms competition in Portschach (Austria) unico Italiano ad averlo vinto in 25 anni. In quell'occasione ha ottenuto anche il premio del pubblico, un premio in denaro e la possibilità di suonare in due concerti, uno a Vienna nella prestigiosa sala Hall Brahms Musikverein, il 31 marzo 2019, e l'altro nella prestigiosa sala Suntury Hall di Tokyo il 9 giugno scorso. Prende parte regolarmente a importanti manifestazioni concertistiche in teatri e sale da concerto come la Sala Maffeiana di Verona (con l'orchestra da camera I Virtuosi Italiani), le Sale Apollinee della Fenice di Venezia, il Teatro Argenta Little Rock in Arkansas e la Carnegie Hall di New York

Ingresso gratuito fino a esaurimento dei posti.
In collaborazione con la Rassegna Musicale Migliori Diplomati d'Italia dei Conservatori e degli Istituti Musicali Pareggiati di Castrocaro Terme e Terra del Sole


PROGRAMMA

Nicolò Paganini, Introduzione e variazioni in sol maggiore per violino solo sul tema “Nel cor più non mi sento” della Molinara di Paisiello
Gaspar Cassadò, Suite in re minore per violoncello solo
Eugène Ysaye, Dalle sei sonate per violino solo op. 27 Sonata n. 4 a Fritz Kreisler
György Ligeti, Sonata per violoncello solo
Maurice Ravel, Allegro e Très vif dalla sonata in do maggiore per violino e violoncello


CURRICULUM ARTISTI


ANNASTELLA GIBBONI Nata nel novembre 1999, a 15 anni ha conseguito il Diploma in Violino presso il Conservatorio Martucci di Salerno sotto la guida del M° Maurizio Aiello, con 10 Lode e Menzione.
Ha iniziato lo studio del violino a 4 anni circa con il papà Daniele, ha poi superato l'esame di ammissione a 7 anni al Conservatorio Cimarosa di Avellino.
Dal 2016 è allieva del M° Accardo presso l'Accademia Stauffer di Cremona, mentre da settembre 2017 è stata ammessa all'Accademia Perosi di Biella con borsa di studio nella classe del M° Berman.
Da novembre 2018 è stata ammessa all'Accademia Santa Cecilia di Roma ai corsi triennali di Alto Perfezionamento nella classe del M° Sonig Tchakerian.
Ha partecipato a varie masterclass: Sion “Accademia Tibor Varga”; Siena “Accademia Chigiana”; Salerno “Conservatorio Martucci”; Bardonecchia “Campus Estivo Accademia di Pinerolo” con maestri quali: Accardo, Berman, De Angelis Fiorini, Pagliani, Tchakerian.
Ha partecipato a vari concorsi nazionali ed internazionali classificandosi sempre al I° posto : Premio Crescendo 2018- Firenze; Scuola Civica Abbado – Milano; CAM Castellaneta – Bari, Barletta – Bari, Eratai – Taranto, L. Denza – Napoli, Campagnano di Roma, Media Musicale – Minori Salerno, Antonello da Caserta – Caserta, Jacopo Napoli – Cava de Tirreni Salerno, Campi Flegrei – Napoli, Don V. Vitti – Taranto, Napoli Nova – Napoli , Luciani di Cosenza, V. Scaramuzza di Crotone, Paisiello di Lecce, Mediterraneo – Sannicandro di Bari, Giovani Promesse – Bracigliano, Agimus “Città di Padova” – Padova, Monterosa kawai –Valsesia.
A settembre 2018 ha vinto la XXI edizione della Rassegna I Migliori Diplomati incidendo un cd in allegato alla rivista Suonare News. Nel 2011 ha ricevuto la Medaglia del Presidente della Repubblica Italiana per meriti musicali. Si esibisce regolarmente in concerti in tutta Italia sia da solista che insieme alla sua famiglia di musicisti in Teatri e prestigiose Sale da Concerto: Teatro Verdi SA; Teatro Maruccino CH; Teatro di Francia ME; Auditorium Neyemeyer Ravello; Salone delle Feste Bardonecchia, e altri.
Con sua sorella gemella Donatella, anch'essa violinista, ha costituito un duo di violino che le porta ad esibirsi su palcoscenici nazionali ed internazionali. Ha partecipato a varie trasmissioni televisive esibendosi sempre in diretta con brani di virtuosità: Canale 5: Italia's got Talent, Rai 1: Uno Mattina in Famiglia, Rai 1: La Vita in diretta, Tv 2000: Romanzo Familiare, Rai 2: I Fatti Vostri, Canale 5: Tu si que Vales, I Soliti Ignoti su Rai Uno. Nel Giugno 2012, insieme alla sua famiglia, si è esibita al VII Raduno Mondiale delle Famiglie alla presenza di S.S. Benedetto XVI in occasione della “Festa delle Testimonianze” in diretta su TV 2000.
Inoltre collabora attivamente con le Istituzioni: Polizia di Stato, Carabinieri, Magistratura, Procura Nazionale Anti Mafia, Prefettura… e con Enti Morali quali Telethon, Ail, ecc…
Nel 2017 ha ricevuto il premio FIDAPA con borsa di studio come migliore diplomata al conservatorio.
Suona un violino Pedota cremonese appositamente costruito per lei.


LUCA GIOVANNINI Nato nel 2000, si è diplomato nel 2017 con 10 Lode e Menzione D'Onore con il M° Luca Simoncini al Conservatorio F. Venezze di Rovigo. Ora è membro della classe di excellence di violoncello con il Maestro Gautier Capuçon presso la Fondazione Louis Vuitton di Parigi.
All'età di quattordici anni risulta essere vincitore di oltre trenta concorsi nazionali e internazionali quali “Crescendo” di Firenze dove nelle edizioni 2012-13 vince anche il premio come migliore violoncellista. Vince inoltre l'International Zinetti Competition di Verona, ricevendo la medaglia del Presidente del Senato, l'International Competition Palestrina di Castel San Giovanni e, a Varallo Sesia, il Monterosa Kawai Competition. Nel 2018 Luca vince a Castrocaro la rassegna come migliori diplomati d'Italia e sempre nello stesso anno è vincitore del Joannes Brahms competition in Portschach (Austria) delle 25 edizioni, unico Italiano ad essere arrivato primo. Si classifica inoltre ai primi posti allo Schenfeld International String Competition Harbin (Cina) e allo Janigro Cello Competiton (Croazia), risulta essere inoltre vincitore in altri importanti concorsi come Salzburg Grand Prize e Berlin Rising Stars.
Luca ha tenuto concerti in numerose e prestigiose sale quali: le Sale Apollinee a Venezia, l'Ateneo Veneto e il Palazzo Cavagnis; Palazzo Vecchio Salone dei cinquecento a Firenze, Accademia dei Concordi a Rovigo, Teatro alle Grazie di Bergamo, Teatro Sociale di Rovigo, Teatro Salieri di Legnago. All'estero suona alla prestigiosa Carnegie Hall di New York, al Mozarteum di Salisburgo, alla Biblioteca Nazionale della Catalogna a Barcellona, all'Opera Hause di Harbin, alla Philarmonie di Berlino, al Music Center di Helsinki e più recentemente alla Brahms Saal del Musikverein di Vienna, Teatro Suntory Hall Tokyo. Ha collaborato inoltre come solista con i Solisti Filarmonici Italiani, I Solisti Veneti, con L'Orchestra di Padova e del Veneto, I Virtuosi Italiani e con l'Orchestra Slovacca Sinfonietta e la Tokyo City Philarmonic. Ha partecipato inoltre a vari masterclass con i maestri Mischa Maisky, Enrico Dindo, Giovanni Sollima, Lynn Harrell, David Geringas, Martti Rousi, Natalia Gutman e Ivan Monighetti.
Luca suona un violoncello Ansaldo Poggi del 1927 gentilmente concesso dal Maestro Mario Brunello.

WWW.EMILIAROMAGNAFESTIVAL.IT

 Link Utili
Facebook: Emilia Romagna Festival https://www.facebook.com/ERFestival/
Youtube: ERFestival https://www.youtube.com/user/ERFestival2010?feature=guide
Twitter: @erfestival https://twitter.com/erfestival
Instagram:  https://www.instagram.com/emiliaromagnafestival

Ufficio Stampa ERF
Michela Giorgini – mob +39 339 8717927 - giorginimichela@gmail.com - press.giorgini@gmail.com 
 

Anagrafica dell'Ente
Comune di Castel San Pietro Terme
Piazza XX Settembre 3
40024 Castel San Pietro Terme (BO)
Tel. 051.69.54.154 - Fax 051.69.54.141
PEC: comune.castelsanpietro@cert.provincia.bo.it
Partita IVA: 00514201201
Codice Fiscale: 00543170377
Cod. catastale C265

Accessibilità
Questo sito, interamente gestito con il CMS i-Plug, è accessibile a tutti gli utenti indipendentemente dalla piattaforma o dal browser usato perché il codice che lo sostiene è compatibile con le direttive del W3C che definisce gli standard di sviluppo per il web: XHTML1.0 - Mobile Friendly

Crediti
I contenuti di questo sito sono a cura dell'Ufficio stampa e dell'ufficio URP del Comune di Castel San Pietro Terme.
Per inviare segnalazioni: protocollo@cspietro.it
Pubblicato nell'aprile del 2015
Realizzazione sito Punto Triplo Srl