Condividi:

facebook twitter linkedin google email
Pubblicata il 1 agosto 2019 | News

Il cordoglio di Castel San Pietro Terme per la scomparsa di Raffaele Pisu

Il cordoglio di Castel San Pietro Terme per la scomparsa di Raffaele Pisu
L'Amministrazione comunale e la città di Castel San Pietro Terme esprimono il più sentito cordoglio ai familiari per la scomparsa di Raffaele Pisu, popolare attore comico bolognese, volto storico della televisione italiana. Oltre a essere un grande professionista, molto amato dal pubblico, Raffaele Pisu era un uomo di grande valore. Era stato anche partigiano e, durante la guerra, era stato prigioniero per 15 mesi in un campo di concentramento nazista, 
Da tempo malato, Pisu era ricoverato all'hospice di Castel San Pietro Terme e si è spento nella notte fra il 30 e il 31 luglio all'età di 94 anni. I funerali si terranno venerdì 2 agosto alle ore 15,40 nella chiesa di Santo Spirito a Imola.

Raffaele Pisu è stato uno dei più popolari comici, decani del mondo del doppiaggio nostrano e conduttori radiofonici e televisivi nell'Italia dell'immediato Dopoguerra, nell'epoca del boom televisivo, partecipando a trasmissioni di grande successo nazionale degli anni Sessanta come "L'amico del giaguaro", "Ma che domenica amici" e "Senza rete".
Istrionico, sarcastico, poliedrico, Raffaele poteva passare dalla recitazione di ruoli drammatici ad animare Provolino, celebre pupazzo televisivo per i bambini degli Anni Settanta.
Ex partigiano (durante la guerra venne imprigionato per 15 mesi in un campo di concentramento tedesco), fu uno dei protagonisti del capolavoro cinematografico "Italiani brava gente" di Giuseppe De Santis, del 1965, presentato in versione restaurata all'ultima Festa del Cinema di Roma. Nel 1989 si fece conoscere dalle nuove generazioni di telespettatori conducendo "Striscia la notizia" su Canale 5 insieme a Ezio Greggio.
Al cinema - dove ha lavorato in 37 film - tornò con "Le conseguenze dell'amore" del futuro Premio Oscar Paolo Sorrentino nel 2004, mentre la sua ultima apparizione da protagonista è stata nella commedia noir "Nobili bugie" del 2018 accanto a Claudia Cardinale e Giancarlo Giannini con il figlio Antonio Pisu alla regia e il figlio naturale, scoperto solo pochi anni prima, Paolo Rossi come produttore con la Genoma Films (nata proprio dopo questo incontro).
(fonte Ansa)
Anagrafica dell'Ente
Comune di Castel San Pietro Terme
Piazza XX Settembre 3
40024 Castel San Pietro Terme (BO)
Tel. 051.69.54.154 - Fax 051.69.54.141
email (PEC): comune.castelsanpietro@cert.provincia.bo.it
Partita IVA: 00514201201
Codice Fiscale: 00543170377
Cod. catastale C265

Accessibilità
Questo sito, interamente gestito con il CMS i-Plug, è accessibile a tutti gli utenti indipendentemente dalla piattaforma o dal browser usato perché il codice che lo sostiene è compatibile con le direttive del W3C che definisce gli standard di sviluppo per il web: XHTML1.0 - Mobile Friendly

Crediti
I contenuti di questo sito sono a cura dell'Ufficio stampa e dell'ufficio URP del Comune di Castel San Pietro Terme.
Per inviare segnalazioni:
protocollo@cspietro.it
Pubblicato nell'aprile del 2015
Realizzazione sito Punto Triplo Srl