Condividi:

facebook twitter linkedin google email
Pubblicata il 11 settembre 2019 | News

Vinko Surina ci ha lasciati: il ricordo del sindaco Fausto Tinti

Vinko Surina ci ha lasciato
La città di Castel San Pietro Terme è in lutto per la scomparsa di Vinko Surina, l'ex sindaco della città croata di Opatija, che nel 1983 firmò il Gemellaggio insieme all'allora sindaco castellano Danilo Odorici. «Vinko Surina è un pezzo importantissimo della storia di Castel San Pietro Terme – dichiara il sindaco Fausto Tinti -. Attraverso il suo amore per le sue città e la sua passione per la bella politica, quella che unisce e non divide, costruisce e non distrugge, crea ponti e non campi minati, ha donato 36 anni della sua lunghissima vita e segnato 36 anni di storia cittadina e dei cittadini croati e italiani contribuendo a costruire quell'Europa unita che i giovani di oggi amano e vivono in pace».

Vinko Surina è scomparso la mattina di mercoledì 11 settembe all'età di 91 anni. Era una personalità molto stimata dall'Amministrazione castellana e molto amata dalla cittadinanza tutta, tanto che nel 2013, in occasione del 30° Anniversario del Gemellaggio, gli era stata conferita la cittadinanza onoraria di Castel San Pietro Terme.

Ogni anno partecipava con entusiasmo e sincera amicizia alla tradizionale visita delle Città Gemellate nel fine settimana della Sagra della Braciola e della Carrera, e anche pochi giorni fa era venuto a Castel San Pietro Terme con la delegazione croata.

Nel suo intervento durante la cerimonia in Sala Consiglio, dopo aver fatto i suoi sentiti auguri di buon lavoro al sindaco Fausto Tinti per il suo secondo mandato amministrativo, alla nuova Giunta e al Consiglio Comunale, aveva espresso il timore di non riuscire più a tornare, affermando «raggiunti i 90 anni non sono più sicuro delle mie forze fisiche», e aveva voluto rivolgere un commosso saluto al sindaco Tinti e a Castel San Pietro Terme dicendo: «ti abbraccio e abbraccio simbolicamente tutta la città».

   
Vinko Surina e Fausto Tinti: l'abbraccio di pochi giorni fa e una bella immagine del 2018.


Vinko Surina, cittadino onorario di Castel San Pietro Terme

La cittadinanza onoraria a Vinko Surina, ex sindaco di Opatija, che nel 1983 firmò il Gemellaggio insieme al sindaco castellano Danilo Odorici, è stata conferita il 7 settembre 2013 nell'ambito della celebrazione del 30° Anniversario del Gemellaggio di Castel San Pietro Terme con la città croata di Opatija.

Le motivazioni del conferimento sono: «per i particolari meriti nel campo dello sviluppo internazionale e del gemellaggi, per gli intensi rapporti che da trenta anni lo legano al tessuto sociale, civile di Castel San Pietro Terme, e in segno di affetto e stima della nostra comunità con la quale da sempre condivide un profondo impegno per i valori di amicizia fra Italia e Croazia».

Rievocazione dei fatti storici all'origine del gemellaggio basati sui ricordi di Vinko Surina: «Dopo la firma del trattato di Osimo nel 1975 la collaborazione stretta tra i nostri due popoli venne intensificata. Si cercavano le nuove forme di collaborazione. La regione di Liburnia con il turismo sviluppato e la città di Rijeka con una forte industria hanno avuto bisogno di collaborare con l'Italia e in particolar modo con la regione Emilia Romagna. Grazie agli uomini d'affari della nostra regione, che in quegli anni occupavano i posti chiave dell'economia di Rijeka e Liburnia, furono istituiti i primi contatti con Castel San Pietro Terme. Seguirono gli scambi delle delegazioni. Dopo parecchi incontri molto calorosi ai quali, dalla parte nostra accanto a me, presero parte i signori Anton Kalcic e Jure Kršanac, è maturata la conclusione: cominciamo con i preparativi per il gemellaggio. Il primo atto della firma di gemellaggio si svolse ad Opatija il 28 aprile 1983 ed il secondo atto a settembre dello stesso anno durante le manifestazioni nell'ambito della festa comunale Sagra della Braciola. Fu uno dei primi gemellaggi tra un comune croato e un comune italiano».

 
Da sinistra: Danilo Odorici e Vinko Surina firmano il Gemellaggio nel 1983 - Vinko Surina riceve la cittadinanza onoraria nel 2013


Anagrafica dell'Ente
Comune di Castel San Pietro Terme
Piazza XX Settembre 3
40024 Castel San Pietro Terme (BO)
Tel. 051.69.54.154 - Fax 051.69.54.141
email (PEC): comune.castelsanpietro@cert.provincia.bo.it
Partita IVA: 00514201201
Codice Fiscale: 00543170377
Cod. catastale C265

Accessibilità
Questo sito, interamente gestito con il CMS i-Plug, è accessibile a tutti gli utenti indipendentemente dalla piattaforma o dal browser usato perché il codice che lo sostiene è compatibile con le direttive del W3C che definisce gli standard di sviluppo per il web: XHTML1.0 - Mobile Friendly

Crediti
I contenuti di questo sito sono a cura dell'Ufficio stampa e dell'ufficio URP del Comune di Castel San Pietro Terme.
Per inviare segnalazioni: protocollo@cspietro.it
Pubblicato nell'aprile del 2015
Realizzazione sito Punto Triplo Srl