Condividi:

facebook twitter linkedin google email
Pubblicata il 16 gennaio 2020 | Cultura e Biblioteche

Studio FC: in mostra la poesia visiva di Giorgio Moio

Studio FC: in mostra da sabato 18 la poesia visiva di Giorgio Moio
Sabato 18 gennaio alle ore 17 si inaugura allo Studio D'Arte FC in via Tanari 1445/B a Castel San Pietro Terme la mostra di poesia visiva/visual poetry “Segni sparsi e dispersi” di Giorgio Moio,a cura di Gian Paolo Roffi di Bologna, autore anche del testo in catalogo. Saranno presenti rappresentanti dell'Amministrazione Comunale.

«Al primo sguardo si nota la molteplicità e diversità delle forme di scrittura che qui vengono utilizzate, da quella manuale alla dattilografia, dai letraset ai caratteri di stampa – afferma il curatore Gian Paolo Roffi -: una campionatura varia, che va da veri e propri testi dell'autore, del tutto leggibili, a tracce di scrittura illeggibile, a frammenti di giornali e riviste. Dunque abbiamo la compresenza caotica di questi materiali eterogenei che danno drammaticamente il senso di provenire da un mondo privo di punti di riferimento, come conferma, peraltro, il titolo “Il mondo alla deriva” che si intravede fra parentesi quadre in calce ad alcuni collage. Anche le pennellate violente e le colature di colore rosso accentuano e confermano la drammaticità che affiora da ognuno dei vari punti focali, dai frammenti di questi materiali linguistici ora tagliati dalle forbici ora lacerati dalle mani.
La sua è una poesia visiva che tritura e divora anche sé stessa a partire dai tratti identitari dei suoi padri fondatori. Un cupio dissolvi che si vena di una specie di nostalgia (intesa in senso etimologico) per quello che è stato, ma che non si rassegna al silenzio, che recupera e ripropone i frammenti dei modelli amati come farebbe l'archeologo con i cocci degli antichi, preziosi, raffinati reperti». 

La mostra, che si tiene con il patrocinio di Comune e Pro Loco di Castel San Pietro Terme, si potrà visitare a ingresso libero fino al 9 febbraio 2020 e sarà aperta dal martedì alla domenica ore 17-19,30 (lunedì chiuso).

 

Giorgio Moio
Poeta, nasce a Quarto (NA) nel 1959. Già redattore di Altri Termini e Oltranza (di quest'ultima è anche tra i fondatori), per le Edizioni Riccardi, nel '98, anno in cui inizia a partecipare a mostre collettive di poesia visuale (una sessantina fino ad oggi) fonda e dirige la rivista Risvolti. Dal 2017 dirige la rivista Frequenze Poetiche. Ha organizzato eventi e partecipato a letture di poesia. Ha pubblicato una quindicina di volumi di poesia, prosa e saggistica, di cui l'ultimo è “Da Documento-Sud a Oltranza” (Oèdipus Edizioni, 2019 - saggistica). Le sue poesie verbo-visuali nascono da frammenti o lacerti estrapolati dalle poesie lineari, e più che una simultaneità tra le due creazioni, si può dire si tratti di un solo corpo materico che guarda sempre alla ricerca di nuovi linguaggi: insomma, la poesia lineare entra nella poesia visuale e viceversa. È presente in volumi collettanei, antologie e cataloghi.

Info: Studio d'Arte FC - via G. Tanari 1445/B - Castel San Pietro Terme - tel. 051 948177 - cell. 339 3820387 – anna.boschi@teletu.it
Allegati alla pagina
MostraStudioFC-Moio-14gen-9feb2020-locandina
Dimensione file: 790 kB [Nuova finestra]
Anagrafica dell'Ente
Comune di Castel San Pietro Terme
Piazza XX Settembre 3
40024 Castel San Pietro Terme (BO)
Tel. 051.69.54.154 - Fax 051.69.54.141
PEC: comune.castelsanpietro@cert.provincia.bo.it
Partita IVA: 00514201201
Codice Fiscale: 00543170377
Cod. catastale C265

Accessibilità
Questo sito, interamente gestito con il CMS i-Plug, è accessibile a tutti gli utenti indipendentemente dalla piattaforma o dal browser usato perché il codice che lo sostiene è compatibile con le direttive del W3C che definisce gli standard di sviluppo per il web: XHTML1.0 - Mobile Friendly

Crediti
I contenuti di questo sito sono a cura dell'Ufficio stampa e dell'ufficio URP del Comune di Castel San Pietro Terme.
Per inviare segnalazioni: protocollo@cspietro.it
Pubblicato nell'aprile del 2015
Realizzazione sito Punto Triplo Srl