Condividi:

facebook twitter linkedin google email
Pubblicata il 14 settembre 2020 | Consiglio comunale

Riqualificazione dell'ex distributore di carburante di via Roma

Al via la riqualificazione dell
Soddisfazione generale per il voto unanime del Consiglio Comunale che nei giorni scorsi ha dato il via alla riqualificazione dell'area e dell'edificio all'inizio di via Roma che fino al 2015 è stata sede un distributore di carburanti con annesso autolavaggio di proprietà di Esso Italiana srl.

«Sarà finalmente riqualificata un'area di grande pregio e visibilità che si affaccia sulla via Emilia in corrispondenza dell'ingresso principale alla città – afferma il sindaco Fausto Tinti - e l'immobile dell'ex distributore, da anni chiuso e inutilizzato, sarà trasformato in un pubblico esercizio. E' un primo step della sistemazione complessiva di tutta la zona, che prevede la realizzazione di una rotatoria in sostituzione dell'attuale semaforo, la cui progettazione sarà fatta in concertazione con tutte le proprietà adiacenti».


Due immagini dell'area dell'ex distributore di carburanti come appare oggi.
Nella foto in alto a destra il rendering dell'edificio come sarà dopo la riqualificazione in pubblico esercizio


Dopo la chiusura dell'attività, le attrezzature e le strutture che componevano l'impianto erano state demolite e l'area era stata bonificata e recintata. Grazie al via libera del Consiglio Comunale che ha approvato il permesso in deroga per interesse pubblico di cambio della destinazione d'uso e delle distanze dai confini degli edifici di proprietà privata di viale Roma, l'immobile esistente sarà ampliato, ristrutturato e adibito a pubblico esercizio di bar, ristorante e pub. Ci sarà anche un dehor sul retro nell'area verde, che sarà anch'essa risistemata. Ed è prevista anche un'attività di noleggio di piccoli mezzi elettrici.

All'interno dell'area saranno disponibili anche alcuni posti auto e il pubblico esercizio potrà usufruire anche del vicino parcheggio sulla via Emilia che il Comune intende di sistemare. In più la proprietà realizzerà un piccolo tratto di pista ciclopedonale che congiungerà via Roma con via Mazzini. L'area oggetto dell'intervento è infatti raggiungibile anche da via Mazzini e l'apertura di questa nuova attività potrebbe favorire la riapertura e sviluppo di ulteriori esercizi commerciali lungo questa strada che collega la via Emilia al borgo medioevale.

La riqualificazione degli accessi all'area esterna sul fronte di viale Roma consentirà inoltre di completare in futuro il viale alberato e l'attiguo marciapiede, contribuendo alla sistemazione urbana della zona.

L'intervento è di interesse pubblico in quanto riguarda il recupero integrale di un'area esposta al rischio di degrado e la sua trasformazione in un'attività di pubblico esercizio più adatta al contesto, di minore impatto ambientale e di più alta qualità architettonica. L'intervento persegue anche un miglioramento delle prestazioni energetiche del nuovo edificio, in linea con gli obiettivi di sviluppo economico sostenibile e riduzione/saldo zero del consumo di suolo.

Anagrafica dell'Ente
Comune di Castel San Pietro Terme
Piazza XX Settembre 3
40024 Castel San Pietro Terme (BO)
Tel. 051.69.54.154 - Fax 051.69.54.141
PEC: comune.castelsanpietro@cert.provincia.bo.it
Partita IVA: 00514201201
Codice Fiscale: 00543170377
Cod. catastale C265

Accessibilità
Questo sito, interamente gestito con il CMS i-Plug, è accessibile a tutti gli utenti indipendentemente dalla piattaforma o dal browser usato perché il codice che lo sostiene è compatibile con le direttive del W3C che definisce gli standard di sviluppo per il web: XHTML1.0 - Mobile Friendly

Crediti
I contenuti di questo sito sono a cura dell'Ufficio stampa e dell'ufficio URP del Comune di Castel San Pietro Terme.
Per inviare segnalazioni: protocollo@cspietro.it
Pubblicato nell'aprile del 2015
Realizzazione sito Punto Triplo Srl