Condividi:

facebook twitter linkedin google email

Contributi alle famiglie per la frequenza ai Centri estivi

Descrizione del procedimento

Il “Progetto per la conciliazione vita-lavoro” promosso dalla Regione Emilia-Romagna e finanziato con le risorse del Fondo Sociale Europeo è rivolto alle famiglie dei Comuni del Circondario imolese che avranno la necessità di utilizzare servizi estivi per bambini e ragazzi da 3 a 13 anni nel periodo di sospensione estiva delle attività scolastiche. 
Il progetto dà la possibilità alle famiglie richiedenti di beneficiare di voucher dell'importo massimo di 70 euro a settimana, per un massimo di tre settimane da utilizzare nei centri estivi gestiti da operatori iscritti nell'apposito elenco. Il contributo massimo per ogni bambino è di 210 euro e comunque il contributo non potrà essere superiore al costo settimanale del campo estivo scelto.

Cosa occorre - requisiti per l'ammissione

Si accede al contributo mediante bando circondariale con scadenza il 15 maggio 2018

Requisiti per l'ammissione
  • Residenza del minore nei comuni appartenenti al Circondario Imolese
  • Età del minore compresa tra i 3 anni e i 13 anni (nati dal 01/01/2005 al 31/12/2015);
  • Famiglie in cui entrambi i genitori (o uno solo, in caso di famiglie mono genitoriali) siano occupati - lavoratori dipendenti, parasubordinati, autonomi o associati, comprese le famiglie nelle quali anche un solo genitore sia in cassa integrazione, mobilità oppure disoccupato che partecipi alle misure di politica attiva del lavoro definite dal Patto di servizio;
  • Famiglie con ISEE non superiore a 28.000 euro;
  • Iscrizione ad un centro estivo fra quelli contenuti nell'elenco unico circondariale dei soggetti gestori
  • Aver effettivamente frequentato almeno un giorno nella settimana di riferimento per cui si richiede il contributo, presso il centro estivo prescelto iscritto nell'elenco unico circondariale allegato.
Non è possibile accedere al contributo regionale nel caso il minore benefici di altri contributi simili.

Modalità presentazione della domanda

Le domande compilate vanno inoltrate entro il 15 maggio 2018 (fa fede la data di arrivo) presso il comune di residenza del minore.

Per il Comune di Castel San Pietro Terme le domande di contributo dovranno essere presentate mediante:

posta elettronica certificata: comune.castelsanpietro@cert.provincia.bo.it;
consegna a mano presso Comune di Castel San Pietro Terme – Ufficio Protocollo – Piazza Venti Settembre n. 3, nei seguenti orari: da lunedì al sabato 8,30-12,30 e il giovedì anche 15- 17,45;
posta indirizzata a: Comune di Castel San Pietro Terme – Piazza Venti Settembre n. 3 - 40024 Castel San Pietro Terme (Bologna).

Alla documentazione deve essere allegata copia di un documento di identità in corso di validità.

ATTENZIONE: Le famiglie possono decidere di iscrivere i bambini e ragazzi anche a centri estivi aderenti al "Progetto per la conciliazione vita-lavoro" di un altro comune o distretto della Regione Emilia-Romagna. In questo caso la famiglia dovrà versare al centro estivo frequentato la retta completa e, per ottenere il contributo, entro il 15 settembre 2018 presentare al comune di residenza la documentazione attestante il pagamento e la frequenza al centro.

Tempi a conclusione del procedimento

La graduatoria verrà approvata entro il 9 giugno 2018. La richiesta di contributo non comporta l'iscrizione al centro estivo: l'iscrizione dovrà essere perfezionata presso l'ente gestore.
Il contributo sarà versato direttamente al gestore del centro estivo frequentato, la famiglia verserà l'eventuale quota eccedente a copertura della retta.

Graduatoria di assegnazione contributi

Con determinazione del Comune di Imola n. 395 del 31/05/2018, valida per le richieste pervenute in tutti i comuni del Circondario Imolese, quindi anche per Castel San Pietro Terme, è stata approvata la graduatoria per l'assegnazione di contributo per la frequenza dei Centri estivi per bambini e ragazzi da 3 a 13 anni relativo al PROGETTO CONCILIAZIONE 2018 finanziato con le risorse del Fondo Sociale Europeo.

La graduatoria è pubblicata utilizzando il numero di protocollo della domanda d'iscrizione per ragioni di tutela dei dati personali.
Gli elenchi nominativi degli ammessi e non ammessi al contributo sono esposti presso l'ufficio scuole del proprio comune di residenza.

I non ammessi al contributo potranno presentare entro l'11/06/2018 presso il proprio comune di residenza le proprie osservazioni, eventualmente corredate da documenti.
Le modalità di presentazione delle osservazioni sono le stesse utilizzate per la presentazione della richiesta di contributo.

Modulistica

Allegati alla pagina
Elenco ammessi al contributo
Dimensione file: 35 kB [Nuova finestra]
Elenco non ammessi al contributo
Dimensione file: 22 kB [Nuova finestra]
Anagrafica dell'Ente
Comune di Castel San Pietro Terme
Piazza XX Settembre 3
40024 Castel San Pietro Terme (BO)
Tel. 051.69.54.154 - Fax 051.69.54.141
email (PEC): comune.castelsanpietro@cert.provincia.bo.it
Partita IVA: 00514201201
Codice Fiscale: 00543170377
Cod. catastale C265

Accessibilità
Questo sito, interamente gestito con il CMS i-Plug, è accessibile a tutti gli utenti indipendentemente dalla piattaforma o dal browser usato perché il codice che lo sostiene è compatibile con le direttive del W3C che definisce gli standard di sviluppo per il web: XHTML1.0 - Mobile Friendly

Crediti
I contenuti di questo sito sono a cura dell'Ufficio stampa e dell'ufficio URP del Comune di Castel San Pietro Terme.
Per inviare segnalazioni:
protocollo@cspietro.it
Pubblicato nell'aprile del 2015
Realizzazione sito Punto Triplo Srl