Condividi:

facebook twitter linkedin google email

Contributo per sostegno al reddito al fine di contrastare il maggior carico fiscale derivante dall'applicazione della TARI anno 2017

Novità

Dall'anno 2017 le domande del Bonus TARI vanno consegnate allo sportello sociale di ASP (Azienda Servizi alla Persona) , entro e non oltre il 12 dicembre 2018 

A chi rivolgersi

Dirigente Roberto Monaco

Telefono: Segreteria: 0516954185

Cellulare:

Fax:

E-mail: roberto.monaco@comune.castelsanpietroterme.bo.it

Profilo: Dirigente Area Servizi Amministrativi

Funzioni:

close
Responsabile Servizio Nadia Giusti

Telefono: 0516954172

Cellulare:

Fax:

E-mail: ngiusti@cspietro.it

Profilo: Responsabile

Funzioni:

close
Responsabile Unità Operativa Francesca Marchetti

Telefono: 0516954198

Cellulare:

Fax:

E-mail: fmarchetti@cspietro.it

Profilo: Responsabile

Funzioni:

close

Descrizione

ll Comune di Castel San Pietro Terme eroga un contributo economico “una tantum” finalizzato alla riduzione del carico fiscale derivante dall'applicazione della tassa rifiuti (TARI) relativa all'anno 2017 a favore di cittadini residenti nel Comune di Castel San Pietro Terme che versino in condizioni di disagio economico, ed in regola con il pagamento della medesima tassa.

Requisiti

Il contributo tiene conto dell'ISEE del nucleo familiare richiedente e di quanto speso per la tassa TARI (Tassa sui rifiuti) per l'abitazione principale.

1. avere un'Attestazione ISE/ISEE, aggiornta alle condizioni economiche, sociali e anagrafiche del nucleo familiare alla data di presentazione della domanda, con un valore ISEE non superiore o uguale a € 17.000,00 (*) ;

2. essere residenti nel Comune di Castel San Pietro Terme;

3. essere cittadino italiano o di uno stato dell'Unione Europea,oppure essere cittadino extracomunitario in possesso di valido permesso di soggiorno di durata non inferiore ad un anno o di permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo ai sensi del D.Lgs 286/98 (da esibire in copia al momento della presentazione della domanda).
In caso di permesso di soggiorno scaduto è ammissibile presentare la domanda di contributo anche qualora sia stata fatta domanda di rinnovo . Non si procederà comunque all'erogazione del contributo, eventualmente spettante, in assenza dell'avvenuto rinnovo da parte dell'autorità entro il 15.01.2019 e della relativa integrazione alla domanda presentata che il richiedente dovrà consegnare all'ASP Circondario Imolese – Sportello dedicato Bando TARI entro il 21/01/2019.

4. essere titolari di un'obbligazione tributaria TARI per l'immobile sito nel Comune di Castel San Pietro Terme adibito ad abitazione principale (si intende l'unità immobiliare nella quale il possessore -proprietario o titolare di altro diritto reale- o il detentore –affittuario- e relativo nucleo familiare dimorano abitualmente e risiedono anagraficamente) nell'anno 2017.
Nel caso il richiedente alla data di presentazione della domanda abbia cambiato residenza rispetto all'anno 2017, pur rimanendo cittadino di Castel San Pietro Terme, deve autocertificare di essere stato residente nell'anno 2017 presso l'abitazione indicata nei pagamenti TARI.

5. essere in regola, al momento della presentazione della domanda, con il pagamento della TARI relativa all'anno 2017 (compreso il conguaglio da effettuarsi con scadenza giugno 2018)

La domanda può essere presentata da un componente il nucleo ISEE, anche non intestatario della TARI, purché residente nel medesimo alloggio oggetto del contratto. Nel caso la domanda venga consegnata da una terza persona esterna al nucleo, è necessario compilare la parte del modulo relativa alla delega per la presentazione della domanda.


(*)
1) E' possibile presentare l'ISEE CORRENTE in caso di significative variazioni reddituali conseguenti a varazioni della situazione lavorativa di un componente del nucleo
2) Per il principio di "imminente scadenza dei termini" (e quindi dal 03/12/2018), qualora non sia ancora disponibile l'attestazione ISEE relativa alla DSU presentata entro la scadenza del bando, è possibile indicare nella domanda i dati di presentazione della DSU ricevuti dal CAF
3) E' necessario presentare un'attestazione ISEE priva di annotazioni relative al patrimonio mobiliare e immobiliare

Modalità di presentazione della domanda

1. Il presente bando è aperto dal giorno lunedì 12 novembre 2018 al giorno mercoledì 12 dicembre 2018.
LA DOMANDA VA CONSEGNATA ENTRO E NON OLTRE IL GIORNO
Mercoledì 12 dicembre 2018 – ore 12.30

2. Per il solo ritiro deI presente avviso e della modulistica, gli interessati possono rivolgersi presso:
ASP Circondario Imolese – Sportello sociale di Castel San Pietro Terme (Casa della Salute, viale Oriani 1 – primo piano) nei seguenti orari di apertura al pubblico: da lunedì a venerdì h 8.30-12.30 / martedì h 15.00/17.45
Sportello cittadino (Palazzo Municipale piazza xx Settembre 3, piano terra) nei seguenti orari di apertura al pubblico: da lunedì a sabato h 8.30-12.30 / giovedì h 15.00/17.45
oppure possono consultare il sito ASP www.aspcircondarioimolese.bo.it
o il sito comunale www.comune.castelsanpietroterme.bo.it

3. Per chiedere informazioni specifiche, è possibile rivolgersi allo Sportello sociale ASP, ai seguenti recapiti:
Casa della Salute, viale Oriani 1 – primo piano, nei seguenti orari di apertura al pubblico: da lunedì a venerdì h 8.30-12.30 / martedì h 15.00/17.45;
numeri telefonici 051/6955331

4. La domanda, compilata in tutte le sue parti su apposito modulo, allegato al presente bando per costituirne parte integrante e sostanziale, VA CONSEGNATA ESCLUSIVAMENTE (pena il non accoglimento della domanda)

1.
presso lo Sportello sociale ASP nelle giornate dedicate al Bando Tari
presso la Casa della Salute, viale Oriani 1 – primo piano,
nei seguenti orari di apertura al pubblico dedicati al bando TARI:
                                                                       lunedì-mercoledì h 8.30-12.30, martedì h 14.00/17.45;

2. inviata alla PEC  asp@pec.aspcircondarioimolese.bo.it con specificato l'oggetto del bando;
3. spedita per raccomandata all'indirizzo ASP Circondario Imolese, via Matteotti 77 Castel S. Pietro Terme
Le domande inviate tramite il servizio postale saranno ritenute valide se spedite con raccomandata R/R entro il 12 dicembre 2018 e pervenute all'ASP Circondario Imolese entro il 17 dicembre 2018. L'ASP Circondario Imolese è esente da responsabilità per eventuali disguidi postali o telematici o comunque imputabili a fatto di terzi, caso fortuito o forza maggiore.

L'ASP Circondario Imolese offre l'opportunità anche della compilazione assistita della domanda presso lo Sportello sociale dedicato al Bando TARI, presso la Casa della Salute, viale Oriani 1 – primo piano,
nei seguenti orari di apertura al pubblico dedicati al bando TARI: lunedì-mercoledì h 8.30-12.30, martedì h 14.00/17.45;
Con la firma apposta in calce alla domanda il richiedente esonera gli operatori di ASP Circondario Imolese addetti all'assistenza nella compilazione delle domande da ogni tipo di responsabilità per la non corrispondenza, non veridicità o incompletezza dei dati riportati nella domanda di partecipazione al presente avviso.

5. La domanda può essere presentata da un componente il nucleo ISEE, anche non intestatario della TARI, purché residente nel medesimo alloggio oggetto del contratto. Nel caso la domanda venga consegnata da una terza persona esterna al nucleo, è necessario compilare la parte del modulo relativa alla delega per la presentazione domanda.

Documenti da allegare alla domanda

6. Alla domanda devono essere OBBLIGATORIAMENTE allegati (in copia già prodotta, anche se si opta per la compilazione assistita presso l'ufficio), al fine di non incorrere nella mancata accettazione della domanda, i seguenti documenti:
• per tutti i cittadini: copia del documento di identità valido del richiedente sottoscrittore;
• inoltre, per i soli cittadini stranieri extracomunitari: copia del permesso di soggiorno in corso di validità. Se il permesso di soggiorno è scaduto è necessario allegare anche una copia della ricevuta che dimostri che è stato richiesto il rinnovo dello stesso. Non si procederà comunque all'erogazione del contributo, eventualmente spettante, in assenza dell'avvenuto rinnovo da parte dell'autorità entro il 15.01.2019 e della relativa integrazione alla domanda presentata che il richiedente dovrà consegnare all'Amministrazione comunale – Sportello cittadino entro il 21.01.2019;
• in caso di presentazione della domanda da parte di terza persona, esterna al nucleo: copia documento di identità della persona delegata.

Motivi di esclusione dal contributo

Sono escluse dal beneficio oggetto del presente Bando le istanze:

• prive dei requisiti di accesso al contributo;
• pervenute all'ASP Circondario Imolese oltre il termine di scadenza previsto o presso uffici non preposti all'accoglimento delle domande “Bando Tari”;
• prive della documentazione da allegare obbligatoriamente all'istanza;
• non presentate su apposito modulo, allegato al presente bando per costituirne parte integrante e sostanziale.

Il mancato pagamento della TARI relativa all'anno 2017(comprensivo del conguaglio indicato nel versamento con scadenza 30.06.2018) al momento della presentazione della domanda, è altresì motivo di esclusione dal contributo

Modalità di calcolo del contibuto

Le domande saranno graduate tenendo conto del valore crescente dell'ISEE e l'entità del contributo da erogare sarà nella misura del 70% della spesa TARI 2017;
In caso di eventuali risorse residue queste saranno destinate proporzionalmente a riduzione della spesa TARI 2017 agli aventi diritto già collocati in graduatoria;
In caso di contributi di importo inferiore a € 25,00 non si procede all'erogazione degli stessi, ma al ricalcolo complessivo dei contributi fra gli altri beneficiari.
Non costituiranno oggetto di contributo eventuali interessi di mora e/o sanzioni per il ritardato o mancato pagamento dei tributi dovuti nei termini indicati.

Modalità e condizioni per l'erogazione del contributo

1. L'avente diritto al contributo è il componente del nucleo ISEE, anche non intestatario della TARI, che ha presentato la domanda di contributo in quanto residente nel medesimo alloggio adibito ad abitazione principale;

2. In caso di decesso del richiedente, avvenuto successivamente alla presentazione della domanda, l'eventuale contributo sarà riconosciuto esclusivamente ad eventuali componenti del nucleo familiare del richiedente, così come dichiarato al momento della domanda, nulla riconoscendo agli eredi non facenti parte del nucleo familiare;

3. Il contributo verrà erogato in un'unica soluzione con atto dirigenziale, tramite il tesoriere del Comune di Castel San Pietro Terme.

4. L'elenco provvisorio dei beneficiari sarà esposto nell'Albo pretorio dell'ASP Circondario Imolese entro il 28/01/2019 per quindici giorni consecutivi (e quindi fino al 11/02/2019 compreso) durante i quali i beneficiari potranno rivolgersi all'ufficio per chiedere chiarimenti sulle modalità di calcolo del contributo medesimo.
L'elenco definitivo sarà approvato con determina dirigenziale comunale di chiusura del procedimento amministrativo ed esposto all'albo pretorio comunale entro il 15/02/2019.

5. Nel caso in cui risultino debiti/insoluti, da parte di un componente del nucleo familiare richiedente il contributo di cui al presente bando, nei confronti dell'Amministrazione comunale per altri servizi fruiti (a titolo esemplificativo ma non esaustivo: nido, trasporto scolastico, trasporto anziani e disabili, orti, …) alla data dell'uscita della graduatoria provvisoria, e non sanati entro 10 giorni dalla stessa, il contributo sarà trattenuto, totalmente o per la parte di valore del debito, dall'Amministrazione comunale a compensazione della totale o parziale quota del debito maturato nei confronti dell'Amministrazione comunale stessa. Il richiedente il presente contributo autorizza fin da ora l'Amministrazione a tale procedura di compensazione.

Controlli sulle autodichiarazioni presentate

Si informa che, ai sensi di quanto previsto dall'art. 71 del D.P.R. n. 445/2000, poiché viene richiesta con la presente l'erogazione di una prestazione sociale agevolata, l'ASP Circondario Imolese, l'Amministrazione comunale ed eventualmente la Guardia di Finanza potranno eseguire controlli formali di veridicità e residuali diretti ad accertare la veridicità delle informazioni fornite nella presente richiesta, ai sensi dell'art. 71 del DPR 445/2000, dell'art. 15 della L. 183/2011, dal DPCM 159/2013 e ss.ii.mm. nonché dalla normativa comunale relativa all'ISEE (Regolamento ISEE di cui alla deliberazione C.C. n° 16/2013, deliberazione GC n° 55 del 26/03/2015 e deliberazione GC n° 86 del 01.06.2016), previa comunicazione all'interessato dell'avvio del procedimento di controllo come previsto dagli artt. 7-8 L. 241/90 e successive modifiche ed integrazioni.
A norma dell'art. 75 del D.P.R. 445/2000, qualora dal controllo delle dichiarazioni rese emerga la non veridicità o la reticenza del contenuto della dichiarazione, conseguirà la decadenza dai benefici eventualmente acquisiti ai sensi del provvedimento emanato sulla base delle dichiarazione non veritiera;
Nel caso sia accertata l'erogazione di prestazioni indebite il Comune provvede alla revoca del beneficio dal momento dell'indebita corresponsione e alle azioni di recupero di dette somme.

Responsabile del procedimento - Trattamento dei dati

Ai sensi e per gli effetti della Legge 7 agosto 1990, n.241 e sue modificazioni, il Responsabile del procedimento è la Dott. Roberto Monaco, Dirigente dell'Area Servizi Amministrativi - Servizi al Cittadino del Comune di Castel San Pietro Terme.

Ai sensi e per gli effetti dell'art 13 del Regolamento europeo n. 679/2016, i dati personali che vengono raccolti con le domande pervenute saranno oggetto di trattamento esclusivamente nell'ambito del procedimento per il quale la dichiarazione è resa, anche da ASP Circondario Imolese, che gestisce la raccolta delle domande e la relativa istruttoria.
Con la presentazione della domanda il richiedente e gli eventuali altri componenti del nucleo familiare danno il loro consenso all'elaborazione e all'utilizzo dei dati contenuti o allegati alla domanda nel rispetto della normativa vigente sopra specificata.

Il Comune di Castel San Pietro Terme è titolare del trattamento dei dati ed è responsabile del trattamento degli stessi mediante proprio personale incaricato, garantendo il rispetto della normativa vigente in materia di protezione e sicurezza. Il trattamento avviene in base a strumenti manuali, informatici e telematici comunque idonei a garantire la sicurezza e la riservatezza dei dati stessi.
I dati possono essere comunicati ad altri soggetti istituzionalmente o per legge legittimati al trattamento. E' prevista la pubblicazione relativamente ai soli dati identificativi.

L'interessato può esercitare il diritto di accesso ai dati personali che lo riguardano, richiesta da inviare all'Amministrazione Comunale: di accedere ai dati personali comunicati, di ottenere la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che lo riguardano, di opporsi al trattamento; di proporre reclamo al Garante per la protezione dei dati personali. Il conferimento dei Suoi dati è facoltativo, ma necessario per le finalità sopra indicate. Il mancato conferimento o la limitazione di alcuni dati, comporterà l'impossibilità, per l'Amministrazione, di portare a termine il procedimento.

Modulistica

Allegati alla pagina
Avviso pubblico
Dimensione file: 281 kB [Nuova finestra]
Modulo richiesta contributo
Dimensione file: 498 kB [Nuova finestra]
Volantino informativo
Dimensione file: 814 kB [Nuova finestra]
Anagrafica dell'Ente
Comune di Castel San Pietro Terme
Piazza XX Settembre 3
40024 Castel San Pietro Terme (BO)
Tel. 051.69.54.154 - Fax 051.69.54.141
email (PEC): comune.castelsanpietro@cert.provincia.bo.it
Partita IVA: 00514201201
Codice Fiscale: 00543170377
Cod. catastale C265

Accessibilità
Questo sito, interamente gestito con il CMS i-Plug, è accessibile a tutti gli utenti indipendentemente dalla piattaforma o dal browser usato perché il codice che lo sostiene è compatibile con le direttive del W3C che definisce gli standard di sviluppo per il web: XHTML1.0 - Mobile Friendly

Crediti
I contenuti di questo sito sono a cura dell'Ufficio stampa e dell'ufficio URP del Comune di Castel San Pietro Terme.
Per inviare segnalazioni:
protocollo@cspietro.it
Pubblicato nell'aprile del 2015
Realizzazione sito Punto Triplo Srl