Autorizzazione alla macellazione dei suini per uso familiare

Pubblicata il 2 gennaio 2021 | Agricoltura

E' in vigore fino al 28 febbraio 2021, esclusi i giorni festivi anche infrasettimanali, l'autorizzazione alla macellazione a domicilio dei suini per uso familiare, nel territorio di Castel San Pietro Terme.
Come precisa l'ordinanza «le carni ottenute dalla macellazione presso il domicilio del privato devono essere consumate tal quali o previa trasformazione esclusivamente all'interno del nucleo familiare». 

Le visite sanitarie ispettive dell'animale macellato a domicilio dal proprietario sono eseguite da veterinari appositamente incaricati dall'Ausl di Imola, nelle seguenti giornate:
Zona A - Territorio a sud (sopra) della via Emilia: martedì, giovedì e sabato fino al 5 gennaio; giovedì e sabato dal 6 gennaio al 28 febbraio 2021.
Zona B - Territorio a nord (sotto) della via Emilia: lunedì, mercoledì e venerdì fino al 5 gennaio; mercoledì e venerdì dal 6 gennaio al 28 febbraio 2021.

La macellazione deve essere eseguita nel pomeriggio del giorno precedente o al mattino del giorno della visita veterinaria, entro le ore 12. L'attività ispettiva sarà effettuata dalle 12 alle 17.

Per prenotare le giornate di macellazione occorre telefonare allo Sportello Cittadino del Comune al numero 051 6954257 dalle 8,30 alle 12,30 dal lunedì al venerdì, per fissaee un appuntamento, oppure scrivere all'indirizzo urp@comune.castelsanpietroterme.bo.it (risponderanno gli operatori del Comune addetti). Gli utenti dovranno concludere le pratiche di prenotazione della visita ispettiva veterinaria presso il Comune per ritirare l'apposita bolletta numerata con un anticipo di almeno 3 giorni rispetto alla giornata di macellazione, esclusi i giorni festivi anche infrasettimanali.
La tariffa per ogni capo macellato a carico del richiedente, comprensiva di visita ispettiva, esame di laboratorio (trichinoscopico), indennità di viaggio e contributo Enpav, è di 25 euro, dovute interamente al Servizio Veterinario, da versare tramite bonifico bancario. L'attestazione del versamento dovrà essere esibita allo Sportello Cittadino del Comune, che rilascerà apposita bolletta al momento della prenotazione della visita.

Scarica le ordinanze n. 80 e 81 del 2020, con gli allegati sulla suddivisione del territorio, assegnazione ai veterinari Ausl e istruzioni operative, dal sito del Comune: www.cspietro.it

Allegati

Newsletter

Vuoi ricevere la newsletter settimanale
del Comune di Castel San Pietro Terme?

Iscriviti