Grande partecipazione della cittadinanza alla raccolta alimentare

Pubblicata il 21 ottobre 2020 | Volontariato sociale

Ottimo risultato per la raccolta alimentare, che ancora una volta ha visto in campo insieme cooperazione e volontariato per raccogliere i generi alimentari a favore di cittadini e famiglie in difficoltà nel territorio del Comune di Castel San Pietro Terme. Con la raccolta organizzata sabato scorso 17 ottobre da Coop Alleanza 3.0 con la collaborazione di Auser e altre associazioni locali, al supermercato di viale Roma sono state raccolte 1.888 confezioni di generi alimentari a lunga conservazione e prodotti per l'igiene della casa o della persona, per un totale di 89 scatoloni del peso complessivo di 1168 kg. Tutto questo grazie al grande lavoro di rete e collaborazione che ha coinvolto 22 volontari che si sono alternati nel corso della giornata dalle ore 8 alle 19,30. 

«La raccolta alimentare è un preziosissimo esempio di come singoli gesti di altruismo, grazie all'opera di fantastici volontari, possano andare a formare un'importante azione di solidarietà collettiva – sottolinea l'assessora Giulia Naldi che ha le deleghe alle Politiche per il Welfare dei cittadini, per la casa, di integrazione e di sostegno alle fragilità e di contrasto all'emarginazione e ai Rapporti con il coordinamento del volontariato -. Oggi più che mai, con una parte crescente della popolazione in difficoltà anche per gli effetti della pandemia, c'è bisogno di questo impegno e disponibilità. Un sentito ringraziamento a tutti coloro che contribuiscono a formare questa rete di solidarietà».



L'iniziativa si tiene da alcuni anni, per due volte all'anno, al supermercato di Castel San Pietro Terme nell'ambito del progetto “Aggiungi un posto a tavola”, promosso dal Comune di Castel San Pietro Terme e dall'Asp del Circondario Imolese con il coinvolgimento delle associazioni di volontariato sociale di cui Auser è capofila. In particolare in questa giornata di sensibilizzazione erano presenti i volontari di Auser, Associazione Nazionale Carabinieri, Gruppo Alpini, Croce Rossa, Masci, Tradisan. Inoltre collaborano al progetto e partecipano alle altre raccolte anche Caritas, Scout, Camminando Insieme. 

I prodotti così raccolti vengono distribuiti in "sportine settimanali" di spesa e consegnate da Auser e Caritas alle famiglie bisognose di Castel San Pietro Terme segnalate da Asp oppure dal Centro di ascolto della Caritas parrocchiale.

Il supermercato Coop Reno di Osteria Grande parteciperà alla giornata del Banco alimentare programmata a fine novembre.

Newsletter

Vuoi ricevere la newsletter settimanale
del Comune di Castel San Pietro Terme?

Iscriviti