Arrivano la Braciola e la Carrera: mostre, motori, enogastronomia e anche vaccini...

Pubblicata il 10 settembre 2021 | Turismo

Castel San Pietro Terme festeggia la Festa del Braciola di castrato in un weekend ricco di appuntamenti ed eventi all'aria aperta, mostrandosi in tutto lo splendore delle sue tipicità locali (enogastronomiche ma non solo) e in sicurezza: l'intero programma, infatti, si svolge all'aria aperta, nel rispetto delle misure di sicurezza in vigore e con la presenza di un hub vaccinale temporaneo straordinario, allestito nell'androne del Palazzo Comunale in Piazza XX Settembre domenica 12, al quale sarà possibile accedere senza prenotazione dalle 9 alle 11 e dalle 14 alle 17.

«Per il secondo Settembre Castellano che si svolge sotto il segno della pandemia, abbiamo un'arma in più: la campagna vaccinale che sul nostro territorio sta procedendo spedita, anche grazie al centro vaccinale istituito dall'Ausl nella palestra di via Tosi – afferma il sindaco Fausto Tinti –. E per accelerare ulteriormente, proprio domenica 12, nel giorno di festa più atteso, abbiamo deciso di offrire un'opportunità in più a chi non ha ancora fatto la prima dose di vaccino. Da parte nostra abbiamo dedicato la massima attenzione alla sicurezza, introducendo l'obbligo di indossare la mascherina anche all'aperto e istituendo nei punti più frequentati del percorso della Carrera aree accessibili solo prenotazione e con green pass, perché si possa tornare a rivivere con gioia questi momenti di festa. Ci auguriamo che tutti i partecipanti sentano la responsabilità di tutelare se stessi e gli altri, come del resto è già avvenuto nei tanti eventi del programma #CastelloRipArte che hanno accompagnato la nostra estate, da giugno ad oggi. Riprendiamoci le nostre strade e le nostre piazze, ma facciamolo tutti insieme, con cuore e responsabilità».

Nonostante il periodo pandemico, il 2021 è un anno speciale per la Festa della Braciola di castrato che compie settanta anni passati all'insegna della promozione delle ricette tipiche a base della prelibata carne: domenica sarà possibile gustare il tradizionale castrato cotto al girarrosto da asporto presso il Ristoro della sagra di piazza Acquaderni, dalle 11,30, insieme ad arrosticini, crescentine e tante altre prelibatezze dell'enogastronomia tipica di Castel San Pietro Terme, terra dove pianura e collina si incontrano con gusto. Il Ristoro della sagra è aperto anche venerdì e sabato dalle 19.

La festa inizia sabato pomeriggio nell'intero centro storico con una mostra all'aria aperta dedicata alle due ruote. Un grande percorso che, attraverso l'esposizione di bici d'epoca, moto che hanno fatto la storia e modelli di due e quattro ruote nuovissimi sul mercato, racconta un pezzo di storia della tecnica e della tecnologia umana e svela alcuni retroscena della Carrera, la “Formula Uno ecologica” di Castel San Pietro Terme che si correrà per il 67° anno nel giorno della Festa della Braciola (domenica, alle 12 la Coppa Terme lungo l'omonimo viale, alle 18 la Carrera Autopodistica in centro storico). Accanto a bici, moto e auto saranno in esposizione anche mezzi di soccorso e di aiuto alla popolazione; nell'area del Cassero vi sarà poi lo stand della Polizia Locale con percorsi di informazione sulle regole della strada e di sicurezza. In diversi punti della città sarà protagonista anche la musica, con proposte per tutti i gusti: sabato sera Elena Giardina in zona borgo, Funky Rose in zona Montagnola, Mario Rosini Trio in piazza alle 22, fino al gran finale di domenica con i Re-cover in piazza alle 22 e a seguire i fuochi artificiali al parco Lungosillaro, che concluderanno la Festa della Braciola, lasciando il campo alle iniziative della terza settimana del Settembre Castellano, caratterizzata in particolare dal weekend della Fiera del Miele e dell'Enogastronomia.

In occasione della Festa della Braciola sarà possibile gustare le tipicità castellane, che includono la pasta fresca all'uovo, il ragù di castrato, formaggi e mieli, vini bianchi e rossi, in tutti i ristoranti e le osterie della città e anche presso la Locanda Slow, vetrina enogastronomica della città allestita nel parco Lungosillaro (con accesso dal parcheggio di viale Oriani su prenotazione al numero 347 5922451).

Info e aggiornamenti sul programma del Settembre Castellano: Comune di Castel San Pietro Terme sito www.cspietro.it e pagina Facebook www.facebook.com/cspietro/ (clicca “mi piace” per seguire le iniziative); Pro Loco  sito www.prolococastelsanpietroterme.it e pagina Facebook Prolococastelsanpietro Terme

Newsletter

Vuoi ricevere la newsletter settimanale
del Comune di Castel San Pietro Terme?

Iscriviti