Nidi d'infanzia alla portata di tutti: sconti sulle rette secondo le fasce Isee

Pubblicata il 3 dicembre 2020 | Scuola e Ludoteca

Nidi d'infanzia disponibili per tutti i bambini e alla portata di tutte le famiglie: l'Amministrazione comunale di Castel San Pietro Terme conferma l'impegno su questo tema riproponendo anche quest'anno gli sconti sulle rette in base alle fasce Isee. «Da sempre, ma oggi più che mai, con le famiglie in difficoltà per l'emergenza epidemica, dedichiamo grande attenzione, impegno e risorse ai Nidi d'Infanzia – afferma il sindaco Fausto Tinti -. Oltre ad assicurare un'elevata qualità del servizio, riconosciuta e apprezzata dai genitori, il nostro obiettivo è innanzitutto garantire che ci siano posti disponibili per tutte le famiglie che lo richiedono. Un obiettivo che negli ultimi anni abbiamo raggiunto visto che, nel corso dell'anno educativo, la graduatoria è stata esaurita. Il secondo obiettivo è agevolare soprattutto le fasce più in difficoltà, con sconti sulle rette proporzionali alle fasce Isee. Per un più corretto utilizzo delle risorse pubbliche, riteniamo sia giusto che chi ha maggiori possibilità economiche paghi di più rispetto a chi ne ha meno».

Da una parte l'Amministrazione comunale ha confermato di utilizzare per l'intero anno educativo (dal 7 settembre 2020 al 30 giugno 2021) i finanziamenti statali derivanti dal decreto legislativo del 13/04/2018, attuativo della riforma c.d. “Buona Scuola”, per applicare uno sconto sulle rette dei nidi comunali differenziato in base alle fasce Isee; dall'altra la Regione Emilia-Romagna ha confermato il sostegno “Al nido con la Regione”, destinata all'abbattimento delle rette dei nidi a titolarità pubblica o privata convenzionata, in base alla quale al Comune di Castel San Pietro Terme è stata assegnata una somma di 98mila euro, a favore dei nuclei familiari con Isee inferiore ai 26mila euro. 

Grazie a questi contributi, per le famiglie da 0 a 6.000 euro di Isee la retta sarà azzerata, per quelle da 6.001 a 11.000 lo sconto sarà del 70%, da 11.000 a 19.000 del 60% e da 19.000 a 26.000 del 40%. In più, per non creare troppo divario con le famiglie della fascia successiva, come lo scorso anno l'Amministrazione ha deciso di garantire uno sconto del 20% per quelle con Isee compresa fra i 26.001 e i 35.000. In questo modo potranno usufruire di questi sconti ben 101 famiglie sulle 157 che oggi accedono al servizio dei nidi d'infanzia comunali e convenzionati. Per la fascia 35.001-45.000 è prevista la retta agevolata al 6% secondo le tariffe comunali. Solo le famiglie con Isee sopra la soglia dei 45.001 euro e quelle che non presentano l'attestazione Isee continueranno a pagare la retta intera, che è pari a 425 euro per chi usufruisce del tempo pieno, modalità scelta dalla maggioranza degli utenti. Restano invariate le altre riduzioni già previste nel mese di inserimento, in caso di assenze, per le festività, per chi ha più figli iscritti al servizi, e per il pagamento con addebito in conto corrente.

«Anche quest'anno, grazie alla Regione Emilia Romagna abbiamo potuto apportare un importante abbattimento alle rette dei nidi – sottolinea l'assessora alle Politiche educative Giulia Naldi -, che abbiamo deciso di realizzare secondo i principi dell'equità e della proporzionalità, distribuendo la scontistica in modo di agevolare il più possibile  le fasce più bisognose. Sono anche molto orgogliosa che siamo riusciti a confermare, con fondi comunali, uno sconto ulteriore per ridurre il divario che si sarebbe creato con la fascia Isee successiva al limite di 26mila euro. Crediamo fortemente nella funzione educativa degli asili nido comunali ed è giusto che siano il più possibile accessibili a tutti».

Si invitano le famiglie interessate a far pervenire, qualora non lo avessero ancora fatto, la domanda di agevolazione tariffaria all'U.O. Infanzia e Sostegno alla Genitorialità, tenendo presente che l'eventuale adeguamento della retta verrà effettuato a partire dal mese seguente alla presentazione della domanda.

Per eventuali ulteriori informazioni e chiarimenti: Ufficio Scuola – Piazza Venti Settembre 3 - tel. 051 6954122 dal lunedì al sabato ore 8,30-12,30, il martedì anche 15-16 e il giovedì anche ore 15-17,45.

Newsletter

Vuoi ricevere la newsletter settimanale
del Comune di Castel San Pietro Terme?

Iscriviti