BANDO SOVRACOMUNALE CONTRIBUTO AFFITTO 2020 - EMERGENZA COVID 19

Uffici: Solidarietà e Politiche Giovanili | Sportello al Cittadino

INFORMAZIONI UTILI

1. FINALITA'
Il presente avviso pubblico intende sostenere le famiglie in difficoltà nel pagamento dei canoni di locazione ad uso abitativo sul mercato privato, anche in conseguenza dell'emergenza sanitaria causata dal virus Covid-19. Tale misura – secondo le previsioni della richiamata DGR ER n. 602/2020, Allegato A), Intervento 1) – é indirizzata a fronteggiare la difficoltà nel pagamento del canone da parte delle famiglie, diminuendo in tal modo il rischio di morosità e scongiurando eventuali procedimenti di sfratto, che rappresentano un danno per entrambe le parti contrattualmente coinvolte. Trattasi di un'opportunità che intende sostenere i nuclei non già beneficiari delle risorse di cui al contributo locazione 2019 concessi ai sensi della DGR 1815/2019 ed in corso di erogazione
2. DESTINATARI:
Possono presentare la domanda:
- i conduttori di alloggi a titolo di abitazione principale situati nel territorio dei comuni del Circondario Imolese (Borgo Tossignano, Casalfiumanese, Castel del Rio, Castel Guelfo, Castel San Pietro Terme, Dozza, Fontanelice, Imola, Medicina e Mordano)
- gli intestatari o cointestatari di un contratto di locazione ad uso abitativo di un immobile ubicato nel territorio circondariale in cui hanno il domicilio o la dimora
E' ammessa la presentazione di una sola domanda per nucleo familiare.
Nel caso di più contratti stipulati nell'anno 2020 i dati a cui fare riferimento sono quelli del contratto in essere alla data di presentazione della richiesta
3. REQUISITI PER L'ACCESSO:
Possono presentare istanza i cittadini che, alla data di presentazione della domanda, siano in possesso dei seguenti requisiti, che vengono valutati con riferimento al nucleo familiare ai fini ISEE di cui al D.P.C.M. n. 159 del 5/12/2013 e ss.mm.ii:
· Cittadinanza Italiana/UE/extra-UR con permsso di soggiorno valido almeno 1 anno;
· Residenza anagrafica o domicilio nell'alloggio oggetto del contratto di locazione o dell'assegnazione in godimento ubicato in uno dei Comuni del Circondario Imolese.

· Titolarità di un contratto di locazione ad uso abitativo sito in uno dei Comuni del Circondario Imolese (con esclusione delle categorie catastali A/1, A/8, A/9) 
- Titolarità di un contratto d'assegnazione in godimento di un alloggio di proprietà di Cooperativa a proprietà indivisa sito in uno dei Comuni del Circondario Imolese, con esclusione della clausola della proprietà differita. 
Non danno titolo a presentare la domanda:
· i contratti ad uso foresteria
· i contratti stipulati esclusivamente per finalità turistiche (art. 1, comma 1, Legge 431/98).

· Situazione Economica:
Possono fare domanda i cittadini il cui nucleo familiare ha un valore ISEE 
1) inferiore o uguale a 3.000,00 Euro;
2) superiore a 3.000,00 Euro ma inferiore o uguale a 35.000,00 Euro e che abbia subito un calo di reddito da lavoro nel trimestre Marzo-Aprile-Maggio 2020.
Il cambiamento della situazione lavorativa – e/o delle eventuali altre cause di diminuzione del reddito familiare - deve essersi verificato a partire dal 10/03/2020, data di entrata in vigore delle disposizioni del DPCM del 09/03/2020 (c.d. "Io resto a casa”) e deve essere stata causata,  o espressamente riconducibile all'emergenza COVID-19.
La riduzione del reddito, riferito ai redditi da lavoro (dipendente e/o autonomo e/o impresa e/o pensione) di tutti i membri del nucleo familiare, è calcolato sui mesi di marzo, aprile e maggio 2020 e deve essere di almeno del 20% rispetto al reddito trimestrale medio percepito dal medesimo nucleo familiare nell'anno 2019.

Il valore ISEE da prendere in considerazione è quello “ordinario”, deve risultare da attestazione rilasciata dall'INPS in corso di validità, ossia con scadenza 31/12/2020. Può essere indicato anche il valore ISEE corrente
L'attestazione ISEE deve far riferimento alla composizione del nucleo familiare alla data di presentazione della domanda e deve essere priva di omissioni ovvero difformità, pena l'esclusione dal procedimento

CASI DI ESCLUSIONE DAL CONTRIBUTO
Sono causa di esclusione dal contributo le seguenti condizioni del nucleo familiare ai fini ISEE:
A. Essere beneficiato del reddito di cittadinanza o della pensione di cittadinanza 
B. avere ricevuto nell'anno 2020 un contributo del Fondo per l'Emergenza abitativa 
C. avere ricevuto nell'anno 2020 la concessione di un contributo del Fondo per la morosità incolpevole 
D. aver beneficiato di un contributo per la rinegoziazione temporanea dei canoni di locazione o per l'avvio di un nuovo contratto a canone concordato, nel corso del 2020;
E. avere beneficiato di un contributo per il sostegno al pagamento dell'affitto ai sensi della DGR 1815/2019 (cd. “contributo affitto 2019” di cui al bando con scadenza 12 giugno)
F. essere assegnatario di un alloggio di Edilizia Residenziale Pubblica (ERP) 
G. essere destinatario di un atto di intimazione di sfratto per morosità con citazione per la convalida
H. avere un indicatore ISE inferiore al canone annuo corrisposto, se non vengono adeguatamente documentate le risorse attivate per il pagamento del canone ed il sostentamento del nucleo 
I. avere la titolarità di una quota superiore al 50% di diritti reali di proprietà, usufrutto, uso o abitazione di un alloggio 

5. PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA
La domanda di partecipazione dovrà essere presentata  utilizzando l'apposito modulo 
dalle ore 9.00 di giovedì 5 novembre 2020 e sino alle ore 12.00 di lunedì 30 novembre 2020. 
Non saranno considerate le istanze pervenute oltre tale termine
La domanda va obbligatoriamente firmata, in caso contrario sarà irricevibile.

La domanda di accesso al beneficio può essere presentata da qualunque componente il nucleo ISEE maggiorenne, anche se non intestatario del contratto di locazione, purché residente nel medesimo alloggio oggetto del contratto

Alla domanda dovrà essere obbligatoriamente allegata tutta la documentazione richiesta nel modulo, pena irricevibilità della stessa e la conseguente esclusione d'ufficio dal beneficio.

MODALITA' di presentazione della domanda:
La domanda e gli allegati vanno presentati prioritariamente via e-mail.
A seguito delle restrizioni Covid 19 è fortemente consigliato non presentare la domanda cartacea e di persona, se non in forma residuale e per motivi eccezionali. 
Modalità di invio:
- tramite servizio postale sarà ritenuto valido se pervenuta entro il 30/11/2020
- tramite posta elettronica sarà ritenuto valido se trasmesso entro le ore 12.00 del 30/11/2020: ASP Circondario Imolese  -- Viale D'Agostino 2 - 40026 Imola 
- (in via residuale) presso il comune di Castel San Pietro Terme, su appuntamento (vedi modalità sotto riportate)

6. ENTITA' ED EROGAZIONE DEL CONTRIBUTO
Il presente Avviso non prevede la formazione di una graduatoria, pertanto le istanze pervenute saranno valutate secondo l'ordine di arrivo
I contributi verranno concessi fino ad esaurimento dei fondi disponibili a favore delle domande che soddisfano tutti i requisiti del presente avviso.

Il contributo erogato non potrà superare l'importo di € 1.500,00=, e sarà pari a:
- per i richiedenti con ISEE compreso tra 0 e 3.000,00 €, un massimo di TRE mensilità del canone di locazione.

Per questi nuclei non è necessario dimostrare la diminuzione del reddito
-per i richiedenti con ISEE superiore a 3.000,00 € e inferiore o uguale a 35.000,00 € che abbiano subito un calo del reddito nel trimestre Marzo-Aprile-Maggio 2020 per cause riconducibili all'emergenza Covid-19, una percentuale su TRE mensilità di canone in relazione al calo di reddito o fatturato registrato, e più precisamente:
-calo reddito superiore al 20% e inferiore o uguale al 40%: percentuale contributo 40%
-calo reddito superiore al 40% e inferiore o uguale al 70%: percentuale contributo 70%
-calo reddito superiore al 70%: percentuale contributo 100%


INFORMAZIONI
- scrivendo alla seguente casella di posta elettronica: affitto@aspcircondarioimolese.bo.it
- telefonando all'ASP CIRCODNARIO IMOLESE 0542 606740 il martedì e giovedì dalle ore 9 alle ore 12.30 e il mercoledì dalle 15 alle 17.

Allegati