CIL - Comunicazione di inizio lavori

Uffici: SUE - Sportello Unico edilizia

Modalità

Sono eseguiti previa comunicazione di inizio lavori le seguenti opere (art. 7 comma 4 L.R. n. 15/2013):
a) le opere di manutenzione straordinaria e le opere interne alle costruzioni, qualora non comportino modifiche della sagoma, non aumentino le superfici utili e il numero delle unità immobiliari, non modifichino le destinazioni d'uso delle costruzioni e delle singole unità immobiliari, non riguardino le parti strutturali dell'edificio o siano privi di rilevanza per la pubblica incolumità ai fini sismici e non rechino comunque pregiudizio alla statica dell'edificio;
b) le modifiche interne di carattere edilizio sulla superficie coperta dei fabbricati adibiti ad esercizio d'impresa;
c) le modifiche della destinazione d'uso senza opere, tra cui quelle dei locali adibiti ad esercizio d'impresa, che non comportino aumento del carico urbanistico.

Tempi a conclusione del procedimento

Nella Comunicazione di inizio lavori è riportata la data di inizio e di fine lavori, che non può essere superiore ai tre anni dalla data del loro inizio.

Costi a carico dell'utente

Per interventi ancora da realizzare:
- Diritti di segreteria nella misura di € 60,00 

Per interventi realizzati senza la comunicazione dell'inizio lavori:
- Diritti di segreteria nella misura di € 72,00
- Sanzione pecuniaria:
  Per lavori già eseguiti: sanzione pari ad € 1.000,00
  Per lavori in corso di esecuzione la sanzione di cui sopra è ridotta di due terzi

La sanzione pecuniaria di cui sopra è applicata anche nei casi previsti dal  3 comma dell'art. 16 bis  della L.R. n. 15/2013.

Modulistica

  • UT - Asseverazione

    File PDF
  • UT - CIL Comunicazione fine lavori

    File PDF
  • UT - CIL Modulo Comunicazione Inizio Attività

    File PDF
  • UT - Modulo opere temporanee o stagionali

    File PDF