Partecipazione alle Consulte Territoriali

Uffici: Segreteria - Affari Istituzionali

Descrizione procedimento

Partecipazione alle Consulte Territoriali

Unità organizzativa responsabile istruttoria

Servizi di riferimento: Affari Generali (per il procedimento elettorale) e Staff del Sindaco (per la convocazione delle Assemblee)

Nome responsabile procedimento e se diverso, ufficio competente adozione provvedimento finale

Dirigente Area Servizi Amministrativi, dott.ssa Cinzia Giacometti
e-mail: protocollo@cspietro.it
telefono 051 6954111

Atti e documenti da allegare all'istanza e modulistica necessaria

Possono essere eletti Componenti dei Consigli delle Consulte i soggetti residenti nel territorio delle stesse sotto elencati:

a) i cittadini iscritti nelle liste elettorali del Comune di Castel S. Pietro T.;
b) i cittadini residenti che compiono i 16 anni di età il giorno in cui si tiene l'elezione delle Consulte Territoriali;
c) i cittadini extracomunitari maggiorenni, residenti da almeno un anno nel Comune di Castel S. Pietro T, in regola con il permesso di soggiorno e che non si trovino in nessuna delle condizioni ostative di cui all'art. 2 DPR 223/67 "Approvazione del Testo Unico delle leggi per la disciplina dell'elettoralo e la revisione delle liste elettorali";
d) i cittadini comunitari, maggiorenni, residenti nel Comune di Castel S. Pietro T. e che non si trovino in nessuna delle condizioni ostative, di cui all'art. 2 DPR 223/67.

Modalità per avere informazioni relative ai procedimenti in corso

Presentazione della domanda per essere eletto Consigliere di Consulta:
Le elezioni dei Consigli delle Consulte devono essere effettuate di norma entro sei mesi dalla prima seduta del Consiglio Comunale.
Il Sindaco indice le elezioni con uno specifico atto in cui sono stabilite le modalità organizzative e definisce i termini per la raccolta delle candidature.

Partecipazione alle Assemblee delle Consulte:
Tutti i cittadini possono partecipare alle Assemblee pubbliche che vengono convocate, su uno specifico ordine del giorno, dal Presidente della Consulta su richiesta di un terzo dei Consiglieri o di 20 cittadini elettori residenti o del Sindaco, degli Assessori o del Presidente del Consiglio Comunale.
Della convocazione è data informazione alla cittadinanza, di norma, con pubblicazione di apposito avviso sul sito internet del Comune, sulla stampa locale, presso la sede della Consulta, nelle bacheche comunali e con volantinaggio.

Termine per conclusione

Per le tempistiche vedi nota sopra.

Soggetto a cui è attribuito il potere sostitutivo

In caso di inerzia e trascorsi inutilmente i termini per la conclusione del procedimento, il richiedente può rivolgersi al Dirigente preposto all'Ufficio o al Segretario generale, dott.ssa Cinzia Giacometti. Vedi deliberazione GC n. 144 del 01.10.2012

Normativa

  • Consulte comunali

    File PDF
  • Statuto del Comune di Castel San Pietro Terme

    File PDF

Allegati