Stradario standardizzato e adeguamento toponimi

È possibile scaricare direttamente l'apposita attestazione relativa alla modifica delle singole aree di circolazione.
Il servizio consente di verificare se un toponimo (via, viale, piazza, ...) è stato modificato a seguito dell'approvazione del nuovo stradario standardizzato, secondo le regole indicate dall'ISTAT, ai fini della creazione dell'Archivio Nazionale dei numeri civici e delle strade urbane (ANNCSU), che diverrà l'unico archivio nazionale delle strade di riferimento di tutta la pubblica amministrazione.

Verifica un toponimo


L'elenco integrale di tutti i toponimi è consultabile in formato PDF in questa pagina oppure presso l'ufficio Servizi anagrafici, Elettorale, Statistica e Censimenti del Comune di Castel San Pietro Terme negli orari di apertura al pubblico.

Allegati

Con deliberazione di Giunta Comunale n. 215 del 22 dicembre 2016 è stato approvato il nuovo stradario standardizzato, secondo le regole indicate dall'ISTAT, ai fini della creazione dell'Archivio Nazionale dei Numeri Civici e delle Strade Urbane (ANNCSU), che diverrà l'unico archivio nazionale delle strade di riferimento di tutta la pubblica amministrazione.
Per effetto di tale procedura sono stati variati alcuni toponimi (denominazioni di strade, piazze, rotonde etc.) in tutto il territorio comunale, in quanto adeguati secondo le nuove regole (ad esempio: "Piazza XX Settembre" viene ridenominata "Piazza Venti Settembre", “Via G. Leopardi” viene ridenominata “Via Giacomo Leopardi”).

Secondo le indicazioni dell'ISTAT non è necessario procedere alle rettifiche degli indirizzi di residenza, sedi di attività e proprietà immobiliari, trattandosi solo di un adeguamento della denominazione delle aree di circolazione e non di vere e proprie variazioni di toponomastica, a meno che non vengano a crearsi situazioni di ambiguità tra i toponimi.

Tutti i database dell'Ente, in particolare l'archivio anagrafico della popolazione residente, saranno aggiornati con i nuovi toponimi e la certificazione anagrafica verrà aggiornata con la nuova denominazione dell'area di circolazione a partire dal 14 novembre 2017.