P.R.I.C. (Piano Regolatore dell'illuminazione comunale)

ADOZIONE P.R.I.C. (Piano Regolatore dell'illuminazione comunale)- Articolo 4 comma 1 lett.b) L.R. n. 19/2003, secondo le procedure di cui all'art. 29-33 della L.R. 24 marzo 2000, n. 20
Pubblicato sul BURERT n. 328 del 30.09.2020

Delibera di cosiglio Comunale n. 117 del 03.09.2020
Avviso di avvenuto deposito - adozione

Tutti gli atti e gli elaborati a quanto sopra, sono depositati per 60 giorni a decorrere dal 30.09.2020 presso l'Area Tecnica (Ufficio Protocollo) sita in Castel San Pietro Terme, piazza Venti Settembre n. 3, piano 2° dal lunedì al venerdì dalle ore 08.30 alle ore 12.30.

Modalità di presentazione delle osservazioni.
  • all'Ufficio Protocollo dell'Area Servizi al territorio sito in Castel San Pietro Terme, piazza Venti Settembre n. 3, piano 2° - dal lunedì al venerdì dalle ore 08.30 alle ore 12.30, nonché il giovedì dalle 15.00 alle 17.45, (in carta semplice, indirizzata al Sindaco del Comune di Castel San Pietro Terme, riportanti l'oggetto del presente avviso, con allegata fotocopia fronte retro del documento di identità del sottoscrittore);
  • all'indirizzo di posta elettronica certificata del Comune di Castel San Pietro Terme: suap@pec.cspietro.it (in carta semplice, indirizzata al Sindaco del Comune di Castel San Pietro Terme, riportanti l'oggetto del presente avviso, in formato pdf con allegata fotocopia fronte retro del documento di identità del sottoscrittore se non firmate digitalmente).
NTA – Relazione e Norme Tecniche di Attuazione
a. Allegato 1 – Censimento dei punti luce esistenti
b. Allegato 2 – Schede descrittive degli ambiti di intervento
c. Allegato 3 – Schede sugli ambiti storici e di tutela con indicazione degli interventi
d. Allegato 4 – Censimento dei punti luce con indicazione degli interventi
e. Allegato 5 – Guida alla realizzazione dei nuovi impianti e abaco delle tipologie dei corpi illuminanti in progetto
2. Cartografia:
a. BLOCCO A: INQUADRAMENTO TERRITORIALE
i. 1.1 -1.2 – 1.3 – 1.4 - Aree di tutela
ii. 2.1 – 2.2 – 2.3 – 2.4 - Classificazione delle strade extraurbane
iii. 3.1 – 3.2 – 3.3 – Classificazione illuminotecnica di ingresso delle strade urbane
b. BLOCCO B: ANALISI DELLO STATO DI FATTO
i. 4.1 – 4.2 – 4.3 – Censimento punti luce esistenti
ii. 5.1 – 5.2 – 5.3 – Tipologia degli apparecchi esistenti e rispondenza alla L.R.19/2003
iii. 6.1 – 6.2 – 6.3 – Tipologia delle lampade esistenti
iv. 6.4 – Identificazione delle lampade a vapori di mercurio
c. BLOCCO C: PIANIFICAZIONE DEGLI INTERVENTI
i. 7.1 – 7.2 – 7.3 - 7.4 – Interventi proposti
ii. 8 – Temperatura di colore
iii. 9.1 – 9.2 – 9.3 – 9.4 - Priorità di intervento