2-3 luglio: il festival "Passi, Parole, Sogni" fa tappa nelle valli tra Sillaro e Santerno

Pubblicata il 30 giugno 2022 | Cultura e Biblioteche

Parole, Passi, Sogni nasce qualche anno fa da un'idea, meglio, da una comunione di intenti, di Paolo Ciampi, la rivista Erodoto 108, l'associazione I libri di Mompracen e di altri amici uniti da passioni comuni quali la montagna, i cammini che l'attraversano, il valore sociale della lettura e degli spazi collettivi che promuovono cultura, la voglia di fare rete con idee e progetti. Come spiegato dallo stesso Ciampi in una recente intervista, a partire da questa idea e da questi valori, ha iniziato a prendere forma il progetto di un festival attraverso cui far viaggiare la cultura, i libri, incontrare scrittori e artisti, favorendo lo stare insieme e i luoghi poco conosciuti, ma che meritano di essere visitati e vissuti.

Grazie alla collaborazione tra I libri di Mompracen, la rivista Erodoto108, lo scrittore e giornalista Paolo Ciampi, Cooperativa Il Mosaico di Imola, e libreria Atlantide di Castel San Pietro Terme, il primo fine settimana di luglio, sabato 2 e domenica 3, il territorio del Comune di Fontanelice (Bo) e il Room&Breakfast La Gramadora di Castel San Pietro (Bo) saranno teatro di una serie di eventi che si muoveranno a partire dai libri e dai loro autori: due giorni di eventi, passeggiate letterarie per grandi e bambini, una mostra di pittura, spettacoli di parole e musica per ogni età, laboratori e incontri letterari dedicati ad alcuni temi.

Tanti gli autori, gli intellettuali, gli artisti che si avvicenderanno nei diversi luoghi che ospiteranno il Festival: il trio di scrittori e viaggiatori Giuseppe Leo Leonelli, Vio Cavrini e Paolo Ciampi; Paolo Casadio, Riccardo Naldi,  e le loro storie che viaggiano su treni e attraversano stazioni; Rudi Ghedini, Alberto Molinari, Stefano Ferrari, Francesco Bolognesi, con storie di sport e di uomini e donne che lo hanno praticato lasciando un segno indelebile; Francesca Casadio Montanari con un nuovo appuntamento di A spasso con i libri selvaggi; Valentina Olivato, Elèonore Grassi, Mario Ferraguti per un incontro dedicato a storie di venti, maree, nuvole; Alen Loreti, per un'intensa serata dedicata a Gianni Celati; Artur Spanjolli, Adrian Bravi, Yuleisy Cruz Lezcano, Magda Phili, in un incontro dedicato alla lingua madre; Francesca Ballarini, Stefania Leopardi, Roberto Ferrari e il mondo degli animali (e i legami tra gli esseri viventi); Corrado Peli, con una serata dedicata agli scrittori di pianura attraverso le parole e la musica; Luca Mazzoni, Francesca Guccini, Federica Verrillo,  Simona Baldanzi, Francesco Rivola, Federico Squassabia e Alfonso Cuccurullo in appuntamenti per giovani lettori; Giuseppe Leo Leonelli a coordinare un momento dedicato ai cammini con Simona Baldanzi, Fiorenzo Cabri, Vittori Ramponi; Lisa Laffi, Elisa Guidelli, Gabriele Dadati con un viaggio nel tempo grazie ai loro romanzi storici… e poi Leo Ottoni con una nuova mostra personale! Gli incontri saranno arricchiti dalla presenza di Teatro in natura, Associazione astrofili imolesi, Pina Randi, Associazione Malippo, Ceas Imolese, Fustaja.

Nel corso della tre giorni saranno presenti librerie e altri stand dedicati ai libri presentati. 

Il Room&breakfast La Gramadora proporrà un menù a prezzo fisso; a Fontanelice sarà possibile trovare punti ristoro convenzionati.

I laboratori e gli eventi, salvo dove indicato espressamente, sono gratuiti. 

Per info e prenotazioni degli eventi che si svolgono a Fontanelice: tel/WhatsApp 340 8744474 - 340 0800688; e-mail biblioteca@comune.fontanelice.bo.it; per eventi a Room&Breakfast La Gramadora, libreria Atlantide tel/WhatsApp 0516951180; email – info@atlantidelibri.it

Il programma completo, aggiornamenti e dettagli ai seguenti link: https://fb.me/e/2wQ69CY99;  https://www.facebook.com/bibliotecafontanelice; https://www.facebook.com/libreria.atlantide ; https://buoneletture.wordpress.com.

COMUNICATO STAMPA A CURA DI LIBRERIA ATLANTIDE

Newsletter

Vuoi ricevere la newsletter settimanale
del Comune di Castel San Pietro Terme?

Iscriviti