A un anno dalla scomparsa di Giuliano Cava, il Circolo Tennis Casatorre gli dedica torneo e murales

Pubblicata il 15 settembre 2021 | Sport

Si è concluso con un sentito e affettuoso ricordo di Giuliano Cava, scomparso un anno fa, il 13° Torneo Regionale di 3a categoria maschile Città di Castel San Pietro Terme, che a partire da questa edizione il Circolo Tennis Casatorre ha voluto intitolare alla sua memoria, dedicandogli anche un murales sulla palazzina del circolo. Alla premiazione del vincitore Andrea Di Nunno e dell'altro finalista Paolo Siracusano, erano presenti, insieme al presidente del circolo Amedeo Grandi, il sindaco Fausto Tinti, la presidente di Pro Loco Raimonda Raggi e Margherita Cava, figlia di Giuliano.

«Da quest'anno il torneo assume un valore sentimentale particolare perché è il primo dopo la scomparsa del nostro caro amico Giuliano Cava – ha sottolineato il presidente Amedeo Grandi, nel ricordare la figura dell'amico -. Il suo coinvolgimento nella vita del Circolo è stato così intenso che a tutti noi, insieme alla famiglia, è sembrato scontato dedicargli questo torneo, il più importante che annualmente organizziamo. 
Uomo di mondo, di lavoro e di sport, molto conosciuto a Castel San Pietro, dove è nato, cresciuto e dove ha formato la propria famiglia. Esperto di mercati esteri ha praticamente frequentato tutti i contenenti e Paesi del globo in veste di commerciante ed imprenditore nel settore delle ceramiche e dei materiali edili. Ma la sua vera felicità era quanto tornava in Italia, a Castel San Pietro, dalla sua famiglia. 
Da qualche hanno la sua passione si era concentrata sul tennis e, per chi lo ha conosciuto, sa cosa vuol dire questo. Basti ricordare il suo impegno ed i suoi successi prima nel motocross e poi nella vela, dove in particolare ha tenuto alto il nome del nostro piccolo paese vincendo il Giro d'Italia a vela nel 2005 e partecipandovi per ben cinque anni. Appassionato quindi di tennis ma soprattutto del Circolo, centro di ritrovo, di sport, di amicizie. 
Ognuno di noi che lo ha conosciuto può dire di avere ricevuto qualcosa da Giuliano ed anche la sua passione è stata contagiosa, coinvolgendo sempre più persone per fare “un'oretta” . 
Come nella vita, gli piaceva comandare il gioco, non amava essere un giocatore d'attesa, un “rematore” per intenderci, la pallina andava menata; anche per questo abbiamo creduto dare il giusto tributo tramite il murales che simula il suo colpo preferito: il dritto bello carico!».

Il torneo regionale 1° Memorial Giuliano Cava aveva preso il via il 26 agosto con 80 iscritti e si è concluso con la finale il 13 settembre.


Le premiazioni del Torneo Regionale di tennis e il murales dedicato a Giuliano Cava al Circolo Tennis Casatorre

Newsletter

Vuoi ricevere la newsletter settimanale
del Comune di Castel San Pietro Terme?

Iscriviti