Aperto il Centro Giovanile di Osteria Grande, luogo di ritrovo sano e sicuro

Pubblicata il 24 ottobre 2020 | Giovani

Sono riprese in piena sicurezza nei giorni scorsi le attività educative e ricreative in presenza al Centro Giovanile Pegaso di Osteria Grande, proposte dagli educatori e dalle educatrici della Cooperativa sociale Solco Prossimo, che lo gestisce attraverso un appalto di servizio di Asp Circondario Imolese. 

«Il centro giovanile di Osteria Grande ha aperto in piena sicurezza con tante attività per i nostri ragazzi – afferma l'assessore alle Politiche giovanili Fabrizio Dondi -. Educatori disponibili e preparati li attendono dal martedì al venerdì tutti i pomeriggi con attività individuali e di gruppo, laboratori, proiezioni e molto altro, sempre nel rispetto delle norme sul distanziamento e la prevenzione dal contagio. Mi rivolgo alle famiglie: i giovani hanno bisogno di luoghi dove ritrovarsi e passare del tempo insieme, per socializzare e formarsi e il centro di Osteria Grande offre tutto questo. Per cui invito i genitori a cogliere l'opportunità offerta da un luogo di ritrovo sano e sicuro, compilando il patto di responsabilità e mandando i propri figli al centro. Informo inoltre che ci stiamo attivando per tenere aperto anche alcune sere: la prima sarà quella di sabato 31, per la festa di Halloween. E anche su Castel San Pietro sono in arrivo novità per i giovani, quali nuovi corsi e laboratori a loro rivolti, grazie anche al sostegno dell'amministrazione comunale elargito attraverso il bando per le politiche giovanili».

Il Centro è aperto a ragazze e ragazzi dagli 11 ai 18 anni con ingresso gratuito per quattro pomeriggi alla settimana, il martedì, mercoledì, giovedì e venerdì dalle ore 15 alle 18.

Sono state messe in atto tutte le misure utili a ridurre i rischi di contagio. 

Innanzitutto la sicurezza è garantita dal rispetto delle misure di prevenzione basilari, sempre valide per tutti, ovvero mascherina correttamente indossata, distanza interpersonale di almeno un metro, e frequente sanificazione delle mani grazie ai dispenser disponibili all'interno del centro. 

E' prevista la misurazione della temperatura all'ingresso e la compilazione di un registro delle presenze per poter comunicare immediatamente i rischi di contagio, in caso di eventuali ragazzi positivi. 

Il Comune garantisce la pulizia e sanificazione dei locali del centro tramite un'azienda incaricata e anche la cooperativa Solco è dotata di prodotti con cui igienizza di volta in volta le superfici, i giochi di società, e altro materiale utilizzato nel corso delle attività.

In tutti gli orari di apertura sono presenti due educatori. Ciò consente di dividere i ragazzi in due gruppi con un massimo di 10 partecipanti e un educatore ciascuno (come prevede la normativa anti covid), che utilizzeranno due spazi separati all'interno del centro e non avranno contatti fra loro. 

Il centro è molto ampio con grandi vetrate che garantiscono l'areazione e in più è disponibile un vasto spazio all'aperto recintato, che sarà sfruttato il più possibile, meteo permettendo.



Ai genitori viene chiesto di firmare un “patto di corresponsabilità”, documento indispensabile per l'ammissione alle attività del centro giovanile, che si può scaricare dal sito del Comune, stampare, compilare e consegnare agli educatori del Centro tramite i ragazzi, oppure inviare alla mail della coordinatrice del servizio Valentina Gardenghi: vgardenghi@solcoprossimo.it

«Il centro giovanile è il tuo spazio per conoscere persone nuove e trasformare i tuoi pomeriggi da banali a stupefacenti! Tornei di fifa o biliardino, laboratori fai-da-te, giochi di società e tanto altro!» è l'invito degli organizzatori.

Per informazioni e aggiornamenti: Facebook https://www.facebook.com/pegasoosteriagrande/ - Instagram pegaso_centro_giovanile – cell. 340 9559802

Ricordiamo che durante il periodo del lockdown della scorsa primavera, grazie al progetto di educativa a distanza “Un Ponte per i Giovani", ragazze e ragazzi del Comune di Castel San Pietro Terme hanno potuto continuare a socializzare con i propri coetanei e seguire tante attività a distanza, ideate e proposte attraverso vari strumenti digitali dagli educatori e dalle educatrici dei Centri di aggregazione giovanile.

Allegati

Newsletter

Vuoi ricevere la newsletter settimanale
del Comune di Castel San Pietro Terme?

Iscriviti