Asfaltato e rimesso in sicurezza il tratto di strada al semaforo di via Scania

Pubblicata il 31 agosto 2021 | Lavori pubblici

Sono iniziati questa mattina di buon'ora e termineranno in giornata i lavori di asfaltatura a cura del Comune di Castel San Pietro Terme del tratto di via Scania che va dall'incrocio con via Risorgimento e via Colombarina fino al semaforo all'incrocio con via Marconi. 

Sotto lo sguardo dei tanti cittadini di passaggio in questo tratto di strada a ridosso del centro storico, sono infatti all'opera contemporaneamente diversi mezzi - fresa, bobcat, vibrofinitrice e rulli -, proprio per poter terminare i lavori più velocemente possibile. 

«Questi lavori sono un'anticipazione dell'opera di sistemazione complessiva dell'incrocio Scania-Marconi – precisano il vicesindaco Andrea Bondi e l'assessore Giuliano Giordani -, un'opera che comprenderà anche la costruzione di nuovi marciapiedi nel tratto sud di via Marconi, l'allargamento dei marciapiedi tra via Marconi e il piazzale Oberdan, il completamento dei collegamenti ciclopedonali e ovviamente la riasfaltatura delle aree oggetto di intervento. Poiché i tempi per ottenere le autorizzazioni necessarie per poter effettuare l'opera complessiva si sono allungati, costringendoci a rimandarne l'avvio, abbiamo deciso di anticipare i lavori nel tratto più ammalorato, e quindi pericoloso in particolare per pedoni e ciclisti, per rimetterlo in sicurezza».

La segnaletica orizzontale sarà rifatta nei prossimi giorni, quando l'asfalto sarà completamente asciutto.

Newsletter

Vuoi ricevere la newsletter settimanale
del Comune di Castel San Pietro Terme?

Iscriviti