Castel S.Pietro «s'illumina di meno» con un frassino al Parco Bertella

Pubblicata il 6 marzo 2020 | Ambiente ed Energia

La città di Castel San Pietro Terme aderisce alla 16a Giornata del Risparmio Energetico, promossa venerdì 6 marzo da “M'illumino di meno”, la più grande campagna radiofonica di sensibilizzazione sulla razionalizzazione dei consumi energetici e sugli stili di vita sostenibili, ideata da Caterpillar, storico programma di Radio 2 RAI.

L'iniziativa quest'anno è dedicata alla buona prassi di aumentare il numero degli alberi, delle piante e del verde sul territorio nazionale per ridurre i gas serra e frenare il riscaldamento globale.
Per questo motivo, questa mattina la Giunta e l'Amministrazione comunale hanno scelto di donare e piantare un frassino nel Parco Bertella, nell'area all'angolo fra via Marchesi e via Tanari.


Il frassino piantato al Parco Bertella

La piantumazione del frassino al Parco Bertella è solo l'ultimo degli interventi che l'Amministrazione sta mettendo in campo per aumentare il già ampio patrimonio verde del comune.
All'inizio del mese di gennaio il Servizio Verde Pubblico di Castel San Pietro Terme ha messo a dimora più di 50 alberi di diverse varietà nel Parco Lungo Sillaro. Una operazione che ha avuto diverse finalità: integrare alcuni abbattimenti eseguiti durante l'anno 2019 e altri programmati a breve su piante malate o a rischio documentato di stabilità e aumentare la capacità di abbattimento della CO2 atmosferica, di mitigazione dell'inquinamento urbano e di riduzione delle PM10, molto dannosi alla salute.
Nel mese di febbraio, invece, in occasione de “Il Carnevale nel pianeta da salvare” il Consiglio di Zona soci del Circondario Imolese di Coop Alleanza 3.0 ha donato alla comunità di Castel San Pietro Terme 10 nuovi alberi, che sono stati sistemati nell'area verde antistante la Scuola Rodari, in via Di Vittorio.
L'obiettivo dell'Amministrazione da qui ai prossimi 5 anni è ambizioso, ha sottolineato il sindaco Fausto  Tinti: «Piantare 20.990 alberi, uno per ogni cittadino del Comune di Castel San Pietro Terme».

 
Cerimonia di inaugurazione degli alberi donati da Coop Alleanza in occasione del "Carnevale nel pianeta da salvare"


Inoltre negli uffici e negli edifici comunali si darà il buon esempio riducendo l'illuminazione durante tutta la giornata. L'Amministrazione comunale ha disposto poi, in collaborazione con Solaris, la riduzione dell'illuminazione pubblica dalle ore 18 alle ore 20 e invita cittadini, attività commerciali e imprese a ridurre i consumi energetici durante la giornata.

L'Amministrazione comunale approfitta di “M'illumino di meno” per ricordare ai cittadini le regole del risparmio energetico
 1. spegnere le luci quando non servono
 2. spegnere e non lasciare in stand by gli apparecchi elettronici
 3. sbrinare frequentemente il frigorifero; tenere la serpentina pulita e distanziata dal muro in modo che possa circolare l'aria
 4. mettere il coperchio sulle pentole quando si bolle l'acqua ed evitare sempre che la fiamma sia più ampia del fondo della pentola
 5. se si ha troppo caldo abbassare i termosifoni invece di aprire le finestre
 6. ridurre gli spifferi degli infissi riempiendoli di materiale che non lascia passare aria
 7. utilizzare le tende per creare intercapedini davanti ai vetri, gli infissi, le porte esterne
 8. non lasciare tende chiuse davanti ai termosifoni
 9. inserire apposite pellicole isolanti e riflettenti tra i muri esterni e i termosifoni
10.utilizzare l'automobile il meno possibile, condividerla con chi fa lo stesso tragitto. Utilizzare la bicicletta per gli spostamenti in città.

La campagna nazionale “M'illumino di meno” coinvolge una varietà di soggetti: migliaia di ascoltatori, centinaia di associazioni ed i più importanti attori istituzionali, italiani e stranieri. L'iniziativa si avvale dell'Alto Patronato del Presidente della Repubblica, dell'alto patrocinio del Parlamento europeo, del patrocinio del Senato della Repubblica e della Camera dei Deputati, dell'adesione del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca e del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

Newsletter

Vuoi ricevere la newsletter settimanale
del Comune di Castel San Pietro Terme?

Iscriviti