“Castel San Pietro Terme, una città da Favola”: il libro delle scuole castellane al Salone di Torino

Pubblicata il 23 maggio 2022 | Scuola e Ludoteca

Grande soddisfazione per la presentazione al prestigioso Salone Internazionale del Libro di Torino della pubblicazione “Castel San Pietro Terme, una città da Favola”, realizzata con un progetto proposto da Gemma Edizioni all'Amministrazione comunale e alle scuole dell'infanzia, primarie e secondarie di primo grado. 

«Questo libro, nato durante la pandemia, grazie all'impegno delle nostre studentesse e dei nostri studenti che tanto hanno sofferto per le restrizioni – sottolinea l'assessore alla scuola Giulia Naldi -, sublima il lavoro che da sempre questo Comune, promosso proprio nel 2020 come "Città che legge", fa da sempre per la promozione della lettura, valorizzando le biblioteche del territorio, le loro attività e il lavoro svolto in rete con scuole e associazioni. Ringraziamo il corpo docente e le ragazze e i ragazzi che hanno partecipato a questo lavoro perché rappresenta davvero una dichiarazione d'amore per la nostra bellissima, e resiliente, Castel San Pietro Terme».

Questo il testo del post che ha pubblicato Gemma Edizioni sulla sua pagina Facebook: «Castel San Pietro Terme, con la sua storia, le sue tradizioni e i suoi monumenti; è diventata il palcoscenico su cui personaggi fantastici (e non) hanno vissuto le loro strabilianti avventure. I racconti e le favole di questo volume sono una dichiarazione d'amore alla Città da parte dei suoi giovani abitanti. I bambini hanno voluto raccontare con parole e disegni i luoghi della loro quotidianità: il Giardino degli Angeli, il Cassero, il parco Lungosillaro, ma anche la tradizionale corsa della Carrera, la famosa leggenda della fonte Fegatella o i piccoli paesi della campagna… Il libro rappresenta un esempio di inclusività: per molte storie è disponibile un supporto digitale (audio, visivo, Comunicazione Aumentativa Alternativa, lingua dei segni) per consentirne la maggiore fruizione possibile».

Alla pubblicazione, che nei giorni scorsi è stata presentata alla città con un evento al Cassero Teatro Comunale, hanno partecipato in tutto 454 alunni, che hanno creato un'ottantina di racconti e tantissimi disegni dedicati a Castel San Pietro Terme.

Le scuole che hanno aderito al progetto sono: tutte le scuole dell'infanzia e primarie della Direzione Didattica Statale, la primaria Serotti dell'Istituto Comprensivo, la scuola dell'infanzia paritaria Sacro Cuore, le scuole dell'infanzia e primaria paritarie Don Luciano Sarti e la scuola secondaria di primo grado paritaria Malpighi-Visitandine.

Il progetto, rivolto esclusivamente ai Comuni che sono stati insigniti della qualifica “Città che legge” da parte del Cepell, Centro per il libro e la lettura del Ministero della Cultura, si era svolto nelle classi alla fine dello scorso anno scolastico. Nell'autunno 2021 il libro era già stampato, ma, vista la situazione dei contagi, si era preferito rinviarne la presentazione alla primavera successiva, anche in attesa della fine delle restrizioni anti-covid. 

Il libro si può acquistare in libreria e online ed è consultabile nelle Biblioteche Comunali di Castel San Pietro Terme e Osteria Grande.

Ulteriori info sul progetto: sito www.cspietro.it e pagina Facebook www.facebook.com/cspietro/ del Comune di Castel San Pietro Terme - https://www.gemmaedizioni.it/.../castel-san-pietro-terme.../

Newsletter

Vuoi ricevere la newsletter settimanale
del Comune di Castel San Pietro Terme?

Iscriviti