Il Comune rinuncia ai diritti di segreteria. Ridotti allo stretto necessario i pagamenti in moneta

Pubblicata il 15 febbraio 2021 | Servizi demografici, elettorali

La Giunta comunale di Castel San Pietro Terme ha deliberato la soppressione dei pagamenti in moneta di quasi tutti i diritti di segreteria a partire dal prossimo 1 marzo 2021. La decisione assunta porterà ad una più efficiente gestione della situazione emergenziale legata alla diffusione del virus Covid-19 e delle relative misure di contingentamento degli accessi agli sportelli anagrafici, che talvolta acuiscono le criticità di erogazione dei servizi. 

La gestione dei resti, infatti, a causa della progressiva riduzione delle monete di taglio minore in circolazione e della necessità di limitare il maneggio dei contanti, può risultare complessa e  allungare i tempi delle operazioni e di attesa. 

«Lo stato di buona salute delle nostre casse comunali – sottolinea il vice sindaco e assessore al Bilancio, Andrea Bondi – ci consente di rinunciare a buona parte dei proventi derivanti dal rilascio dei certificati più comuni richiesti dai cittadini. Questa decisione porterà non solo ad una maggiore efficienza della macchina comunale, che potrà svolgere il proprio ruolo in maniera ancora più celere, ma contribuirà anche a potenziare ulteriormente le misure già in atto a tutela della salute di tutti, dipendenti e utenti dei servizi».

In particolare, la soppressione dei diritti di segreteria riguarda i certificati, le autentiche di copia e di firma nella misura di 0,52 euro e 0,26 euro in caso di esenzione da imposta di bollo; la riduzione di 0,21 euro dei diritti di segreteria relativi alla Carta d'Identità Elettronica per un costo complessivo di 22 euro.

Restano, invece, confermati i diritti di segreteria per la produzione del certificato anagrafico con ricerca anagrafica storica redatta manualmente nella misura di 2,58 euro per persona presente nello stato di famiglia in caso di esenzione da imposta di bollo e di 5,16 se la certificazione è assoggettata all'imposta di bollo.

Newsletter

Vuoi ricevere la newsletter settimanale
del Comune di Castel San Pietro Terme?

Iscriviti