Il sindaco Tinti invita gli anziani a prenotare il vaccino antinfluenzale

Pubblicata il 23 ottobre 2020 | Salute

«In questo momento di ripresa dei contagi - afferma il sindaco Fausto Tinti -, la vaccinazione antinfluenzale non sarà la panacea di tutti i mali ma ci aiuterà ad contenere la possibilità di confondere i sintomi influenzali da quelli da Covid-19 che circoleranno contemporaneamente per tutto l'inverno. Oggi è quanto mai necessario proteggere il maggior numero di persone, soprattutto chi è già in precarie condizioni di salute e più a rischio di complicanze. Non è però necessario avere fretta o innescare una corsa al vaccino: il picco influenzale è atteso per il periodo gennaio-febbraio 2021 e tutti gli aventi diritto saranno chiamati a vaccinarsi.

La nostra responsabilità di comunità unita e solidale è quella di lasciare a coloro che corrono maggiori rischi la priorità poiché le dosi non sono infinite: la Regione ha comunque messo a disposizione 1,2 milioni di dosi, il 20% in più rispetto allo scorso anno. Il vaccino è gratuito per i cittadini di età superiore ai 60 anni. Invito, dunque, tutti coloro che appartengono a quella fascia di età e che non lo avessero ancora fatto, a contattare il proprio medico di medicina generale e ad aderire con fiducia alla vaccinazione.

Nel frattempo, l'Amministrazione comunale sarà vigile e vicina ai residenti più anziani che vivono soli. Li raggiungeremo al telefono e daremo loro supporto in caso di necessità attraverso i volontari del COC-Centro Operativo Comunale. Purtroppo, questo maledetto virus è ancora fra noi e solo prestando la massima attenzione, e rimanendo uniti, sarà possibile provare ad arginare il più possibile la sua diffusione». 

Info: https://www.regione.emilia-romagna.it/notizie/2020/settembre/campagna-antinfluenzale-in-emilia-romagna-si-parte-in-anticipo-al-via-lunedi-12-ottobre

Newsletter

Vuoi ricevere la newsletter settimanale
del Comune di Castel San Pietro Terme?

Iscriviti