Polizia Locale: una notte di controlli per il rispetto delle regole

Pubblicata il 17 ottobre 2020 | News

Dalle 21 di ieri sera (venerdì 16 ottobre) fino alle 4 del mattino di oggi sabato 17, una notte in prima linea sulle strade del territorio comunale per la Polizia Locale di Castel San Pietro Terme. «Come previsto nel progetto della Campagna Sicurezza, il nostro obiettivo è sempre innanzitutto fare controlli mirati al rispetto del norme per prevenire il contagio da Covid-19 – sottolinea il comandante Leonardo Marocchi -, oltre ai controlli stradali sul rispetto del Codice della Strada. Il rispetto degli altri e il rispetto delle regole vengono prima di tutto. In un momento in cui la situazione del contagio si sta aggravando, facciamo appello alla cittadinanza ad utilizzare le mascherine ed evitare assembramenti». 

Sono stati organizzati diversi posti di controllo tra Osteria Grande e Capoluogo, con 5 agenti dotati di telelaser, etilometro, ufficio mobile, due auto di pattuglia, di cui una pronta per eventuali inseguimenti. Uno spiegamento di forze che ha consentito di controllare oltre 100 veicoli.

Sono stati contestati in tutto 18 verbali: 6 per eccessiva velocità; 7 per sorpassi vietati; 3 per lampeggiamenti senza condizioni di pericolo, bensì per avvisare della presenza di una pattuglia su strada; un sequestro del mezzo per circolazione senza copertura assicurativa, oltre alla sanzione amministrativa da 868 a 3471 e cinque punti sulla patente; infine una denuncia penale per guida in stato di ebbrezza alcolica, aggravata dal rifiuto di sottoporsi al test dell'alcolemia, che comporta la sospensione della patente di guida da 6 a 24 mesi, un'ammenda di 1500 euro, oltre alla confisca del veicolo, finalizzata alla vendita all'asta giudiziaria dello stesso.

Newsletter

Vuoi ricevere la newsletter settimanale
del Comune di Castel San Pietro Terme?

Iscriviti