Progetto Plastic Free: la consegna delle borracce agli alunni delle classi prime

Pubblicata il 25 settembre 2021 | Ambiente ed Energia

Continua con la consegna delle borracce in alluminio alle scuole il progetto Plastic Free del Comune di Castel San Pietro Terme lanciato all'inizio dello scorso anno. Nei prossimi giorni le riceveranno tutti gli alunni iscritti alle classi prime delle scuole primarie del territorio comunale.

In epoca pre-covid, a febbraio 2020 il vicesindaco Andrea Bondi, che ha la delega all'Ambiente, e l'assessora alla Scuola Giulia Naldi si erano recati personalmente in tutti i plessi per consegnarle a bambini e ragazzi (che avevano simbolicamente restituito in cambio bottiglie di plastica vuote da riciclare), ma, visto il perdurare dell'emergenza, quest'anno la distribuzione avverrà a cura dei volontari del Coc - Centro operativo comunale di Protezione Civile.

Questa la lettera che il Comune ha allegato a ogni borraccia:

«Carissimo/a giovane cittadino/a,

in occasione dell'avvio dell'anno scolastico consegniamo ad ogni allievo che frequenta la classe prima delle scuole primarie di Castel San Pietro Terme la borraccia di alluminio con i loghi del Comune che nel 2020 abbiamo già donato a tutti i dipendenti comunali e a tutte le studentesse e a tutti gli studenti del territorio in adesione al progetto dell'Amministrazione denominato «Castello Plastic Free».

Avremmo voluto consegnartela di persona ma purtroppo l'emergenza sanitaria in corso ci invita ancora alla prudenza. Non potendotela donare direttamente, nel rispetto delle misure di prevenzione anti-Covid, abbiamo deciso di distribuirne un esemplare per alunno/a ad ogni istituto scolastico grazie al contributo dei nostri volontari.

Speriamo che questo nostro dono possa essere di buon augurio per l'inizio di questo tuo nuovo percorso e per invitarti a realizzare insieme a noi una nuova e più sostenibile normalità.

Questo è il nostro ambizioso obiettivo: eliminare dai distributori automatici delle scuole i bicchieri di plastica, sostituendoli con quelli compostabili o di carta riciclabile; eliminare le bottiglie di plastica con l'installazione di distributori di acqua e diffondere la pratica dell'utilizzo di piatti, bicchieri e posate biodegradabili e compostabili ogni qualvolta si organizzi una iniziativa pubblica.

Il progetto, che avrà successo anche grazie alla tua collaborazione, si pone l'obiettivo di ridurre, fino ad azzerare, l'utilizzo di plastica monouso all'interno degli edifici pubblici e nelle iniziative direttamente organizzate dalle istituzioni castellane, così come indicato dalle linee guida del «Plastic Free Challenge» promosso dal Ministero dell'Ambiente.

Sperando che gradirai questo nostro pensiero, ti ricordiamo che la borraccia è strettamente personale (proprio come la mascherina) e che, per praticità, e anche nel rispetto delle norme sanitarie, è necessario applicarvi una etichetta con il tuo nome e cognome.

Con l'impegno di tutti, ne siamo certi, sarà un anno bellissimo: costruiamolo insieme, mattone dopo mattone.
Buona scuola!

Il Sindaco Fausto Tinti
Il Vicesindaco, con delega all'Ambiente, Andrea Bondi

Newsletter

Vuoi ricevere la newsletter settimanale
del Comune di Castel San Pietro Terme?

Iscriviti