Riprende il servizio trasporto anziani e disabili con i volontari Tradisan

Pubblicata il 26 maggio 2020 | Servizi Sociali

Fra i servizi che erano stati sospesi a causa dell'Emergenza da Covid-19 e che è ripartito nella fase 2, c'è quello di trasporto disabili e anziani organizzato dal Comune di Castel San Pietro Terme e fornito grazie alla collaborazione dei volontari dell'associazione Tra.dis.an. Poiché il numero di volontari è limitato, si invitano le famiglie a utilizzare il servizio in modo responsabile e solo in caso di effettivo bisogno, in assenza di soluzioni alternative autonome.
Per prenotare un trasporto, telefonare nella settimana precedente alla data del trasporto stesso ai numeri: 051 6954124 o 051 6954154.

«Ringrazio i volontari di Tra.dis.an che, in collaborazione con l'Amministrazione Comunale, offrono da anni un prezioso supporto a fasce particolarmente fragili della popolazione – sottolinea l'assessora al Welfare Giulia Naldi -. Inoltre nei mesi scorsi Tra.dis.an ha attivamente collaborato con il Coc-Centro Operativo Comunale di Protezione Civile e, anche durante il momento più difficile della pandemia, il servizio di trasporto è continuato per i casi più gravi come i dializzati. Ora il servizio riparte a regime ordinario, garantendo il rispetto delle norme di sicurezza sanitaria e di distanziamento interpersonale, per tutelare la salute di utenti e volontari».


Tra.dis.an e il servizio comunale di trasporto disabili e anziani

L'associazione Tra.dis.an è nata nel 2009 da un gruppo di volontari singoli che già da alcuni anni si occupavano di trasporto di persone anziane e disabili. Scopo principale è promuovere, in attività di volontariato, il trasporto di Disabili e Anziani e altre attività di carattere sociale.
Mediante una convenzione con il comune di Castel San Pietro Terme, i volontari dell'associazione effettuano i trasporti e gli accompagnamenti che il servizio comunale “di trasporto di persone anziani, disabili o in temporanea situazione di limitata autonomia” organizza e programma secondo le richieste pervenute dai cittadini.
L'attività rientra tra gli interventi socio-assistenziali offerti alla cittadinanza a sostegno alle persone delle fasce deboli della popolazione, che vivono nel loro domicilio o in strutture residenziali, per consentire loro l'uscita verso strutture educative, socio-assistenziali, sanitarie o riabilitative, superando le barriere di movimento e di accesso.
L'associazione infatti sostiene e si rivolge ai cittadini residenti o domiciliati a Castel San Pietro Terme, in particolare:
• anziani (età superiore ai 65 anni),
• adulti con difficoltà di deambulazione permanente o temporanea,
• adulti con problematiche disabilitanti incapaci di spostarsi autonomamente,
• minori e studenti con disabilità,
• utenti in carico ai servizi sociali, debitamente segnalati dal Servizio sociale competente, che siano impossibilitati a raggiungere in modo autonomo il luogo di cura, il presidio ospedaliero e la struttura riabilitativa e non abbiano parenti o affini in grado di assicurare l'accompagnamento.
L'Associazione, per la buona riuscita dell'attività che svolge, ha a disposizione diversi mezzi attrezzati per il trasporto di carrozzine, nonché alcuni montascale necessari per spostare le carrozzine nelle abitazioni in cui sono presenti barriere architettoniche.

Newsletter

Vuoi ricevere la newsletter settimanale
del Comune di Castel San Pietro Terme?

Iscriviti