Un nuovo solleva-persone donato da alcuni familiari alla Coccinella

Pubblicata il 18 maggio 2021 | Servizi Sociali

“Un dono che sa di speranza”: così Samuele Preiata, coordinatore della Cooperativa Elleuno che gestisce la Casa Residenza Anziani Coccinella per conto del Comune di Castel San Pietro Terme, ha definito  il regalo che alcuni familiari, che avevano avuto le loro mamme residenti presso la Coccinella, hanno deciso di fare agli altri anziani residenti nella struttura comunale, quando sono venute a mancare.

«In staff abbiamo valutato le loro idee e vista l'importanza della donazione abbiamo concordato con loro l'acquisto di un nuovo solleva-persone corredato di una imbracatura» racconta Preiata. 

Nella foto ricordo, i familiari mostrano i messaggi di ringraziamento consegnati loro da parte dello staff e di tutti gli anziani della Coccinella: la foto di un arcobaleno con la frase di Charlie Chaplin “Alza gli occhi al cielo, non troverai mai arcobaleni se guardi in basso” e quella di un uccello in volo sul mare a tramonto con la frase di J.K. Rowling “Non importa per cosa sia nata una persona, ma ciò che sceglie di essere”.

Newsletter

Vuoi ricevere la newsletter settimanale
del Comune di Castel San Pietro Terme?

Iscriviti